Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Mangiare low cost a Bolzano, 5 consigli

2 minuti di lettura
Trattorie, osterie, locali e il mercato del sabato: ottimi consigli per mangiare tipico, spendendo poco, nella bella Bolzano!

Questo articolo è stato aggiornato il Dicembre 19, 2018

Girovagando per il centro storico di Bolzano troviamo molti locali dove mangiare e bere qualcosa: le ricette più diffuse sono, ovviamente, quelle tirolesi. Stinco di maiale, canederli, schlutzkrapfen (mezzelune di spinaci e ricotta) e strudel di mele si trovano quasi dappertutto. Ci sono locali raffinati, taverne ed osterie, dove ogni palato può trovare la propria soddisfazione.

Noi però, vista la nostra vocazione, in questo post ci concentriamo su alcune scelte di locali low cost.

1. Per l’aperitivo – Osteria dai Carrettai, via Dr. Streiter

Un locale piccolissimo in pieno centro storico, dove poter fare un abbondante aperitivo rinforzato da piatti pronti e selezioni di birre, vini e cocktail. È famoso per la vasta scelta di tapas, per l’atmosfera gioviale e il servizio informale. Visti i pochi tavoli interni, la maggior parte delle persone si riversa in strada ed affronta il freddo con un buon bicchiere di rosso, qualche tartina e tante tante chiacchiere. Dal lunedì al venerdì è aperto anche a pranzo.

2. Un locale tipico: il Cavallino Bianco, via Bottai

Qui l’atmosfera è proprio tirolese, i piatti sono quelli della tradizione, la cucina è casalinga e l’accoglienza famigliare (ma con il vestito tipico :-)). È sempre affollato e può capitare anche di dover condividere il tavolo con altre persone. Il Cavallino è la trattoria tradizionale più antica di Bolzano ed è gestita dalla famiglia Anrather dal 1957. Chiuso di domenica.

3. Per stare con i bolzanini – Bar Osteria da Picchio, via S.Quirino

Il locale si trova a pochi passi dal centro storico, vicino a Piazza della Vittoria, è molto frequentato sopratutto durante l’aperitivo. Ogni giorno offre un piccolo menù, sia a pranzo che a cena, con piatti gustosi e low cost. Alcuni esempi: tagliata di manzo, risotto alle ortiche e zuppa di cipolle, insalate e alcune scelte vegan. Buona scelta di birre artigianali e vini locali. “Il Picchio” gode di fama grazie alla clientela fissa e molto affezionata. Chiuso la domenica e il lunedì sera.

4. Würstel e patatine al mercato del sabato

Il rito per i visitatori del grande mercato del sabato in Piazza della Vittoria è una sosta al baracchino dei würstel. I Weisswurst, i Frankfurter o i Meraner si mangiano rigorosamente in piedi e all’aperto, su di una semplice tovaglietta di carta cerata ed accompagnati da un panino, senape o maionese. Dopo questa pausa ristoratrice ci si può perdere fra i banchi gastronomici del mercato e scovare altre specialità salate e dolci, come il Brezel, il pane di segale o ai semi, i Krapfen, lo Strudel e gli Spitzbuben.

5. Per i ritardatari e per stare in compagnia, via Andreas-Hofer – Batzen

Per chi, invece, cena tardi c’è il Ca’de Bezzi (Batzen), la più antica osteria di Bolzano. L’atmosfera qui è più giovane con ampia scelta sia di piatti tradizionali sia di semplici hamburger e arrosticiate. Vasta scelta di birre di loro produzione. Accanto alle piccole salette dell’antica osteria troviamo anche un bel giardino/birreria con tavoli e bar esterno, adatto a chi si siede semplicemente per una birra o per mangiare qualcosa di sfizioso. Il locale ospita spesso eventi e concerti e la sua cucina chiude dopo la mezzanotte.

14 articoli

Informazioni sull'autore
Ama nuotare nel mare, passeggiare nella natura, mangiare buon cibo e bere buon vino. Nata in Alto Adige, si è fermata a lungo a Bologna per poi cominciare una nuova vita in Sardegna. Di professione è giornalista freelance, si occupa prevalentemente di ufficio stampa per associazioni e web marketing turistico. Scrive per passione di Sardegna in particolare di Gallura, territorio magico del quale si è innamorata.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Sicilia, le località più gettonate: indicazioni per visitarle

Le città più gettonate della Sicilia secondo un recente sondaggio di Holidu. Dove dormire in terra siciliana per vedere le migliori località dell’Isola, dove prenotare per vedere le chiese, assaggiare lo street food e tuffarsi nel miglior mare della Sicilia.
Dove Dormire

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks

Dove dormire a Helsinki, Hotel The Folks in uno dei quartieri più cool della città finlandese. Hotel ideale per famiglie perché c’è la cucina in comune, ma anche per coppie e amici grazie al bellissimo ristorante. Inoltre sauna finlandese e palestra e tanto altro, leggi qui.
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.