Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Dormire in un Caravan a Bonn: BaseCamp

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Marzo 17, 2014

ostello-germania

Un ostello che non sembra tale. Un ostello che sembra un camping più che altro. Questo è BaseCamp, un ostello che si trova a Bonn, in Germania e che da poco ha aperto i battenti e che noi non vediamo l’ora di farvi scoprire. In tanti amano dormire nei camper e nei caravan, ma non è sempre facile portarsi dietro la propria casa mobile non è vero? A volte è impossibile sia per il tempo, sempre troppo poco, sia perché tanti viaggiatori arrivano in Germania da molto lontano e il camper va lasciato per forza di cose a casa. Un hotel non solo diverso dai soliti ma anche ecosostenibile.

L’eco-hotel è realizzato attraverso il recupero di vecchi camper, caravan e roulotte. Un ostello quindi davvero interessante per chi ama viaggiare responsabilmente e sempre in modo diverso.  L’idea è quella di un giovane albergatore, Michael Schloesser, che dopo aver selezionato quindici camper vintage li ha recuperati trasformandoli in stanze e creando un ostello in quello che un tempo era un camping per caravan.

I camper vengono da un minimo di 30€ a notte fino a 70€ a notte. Ovviamente nel sito si possono vedere tutti i camper a disposizione e scegliere in base ai posti ma soprattutto ai colori e alla disposizione, il proprio caravan ideale. Non ci sono corridoi, ascensori e piani da salire: tutti gli ospiti hanno una propria piazzola. Ma non solo: nell’arredamento di questo eco-hotel rientrano anche le carrozze di alcuni vecchi treni.

Tra gli spazi comuni dove gli ospiti possono rilassarsi su sedie e sedili imbottiti e riutilizzati come divani. Così come per ogni campeggio, anche al BaseCamp i bagni sono in comune.

Allora che ne dite? Vi piace questo posto? E voi, ci passereste una notte?

[vlcmap]

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Luoghi abbandonati in Europa oltre Chernobyl

Ti affascina il dark tourism e vorresti sapere quali sono i luoghi segnati dal sangue e dai tormenti? In questo articolo troverai diversi luoghi abbandonati in tutta Europa, a partire dall’Italia, alla Francia, passando dalla Germania fino alla Spagna.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.