Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Assisi: soggiornare al Carpediem Living Club

1 minuti di lettura

Carpediem Living Club

Visitare Assisi è come tornare indietro nel tempo; una cittadina Medievale, caratterizzata da strade e stradine nel centro storico ricche di memoria, con un passato religioso, storico e culturale di tutto rispetto.

Un posto dove consiglio di soggiornare e dove tornerò sicuramente è il Carpediem Living Club, un Residence che affitta appartamenti anche a Roma. Per quanto riguarda Assisi, questo residence si trova a Pian della Pieve, a 5 km circa da Assisi, sulla Strada Statale del Subasio nr. 444, immerso nel verde in un’atmosfera di pace e tranquillità. Per raggiungere Asissi ci vogliono davvero pochi minuti in macchina e inolte questo residence mette a disposizione una navetta per Assisi e ritorno.

Un posto ideale per le famiglie che hanno bambini piccoli in quanto gli appartamenti, di diversa metratura a seconda del numero di persone, hanno a disposizione camere da letto, bagno privato, salotto con divano e tv e ampie cucine attrezzate nei minimi dettagli. L’arredamento è molto accogliente e gli appartamenti, o almeno il mio era molto carino e pulito.
Inoltre, oltre ai servizi sopraindicati, questo residence offre una grande piscina all’aperto ben tenuta, sauna, bar, lavanderia, naveta per e da Assisi e aria condizionata

I prezzi variano a seconda del periodo, del numero di persone e dell’appartamento. Io, in due persone in bassa stagione e per una settimana, ho poco più di 200 euro a persona. Data la qualità del servizio e i prezzi che chiedono nel circondario, a mio parere è più che buono.

Assisi oltre ad essere nota ed ammirata per l’importante storia che la lega a San Francesco d’Assisi è una cittdina molto molto carina. Ci sono diveri supermercati dove poter fare spesa o acquistare take away a basso prezzo e inoltre ci sono numerose pasticcerie con veri e propri maestri pasticceri che preparano prelibate e fantastiche sculture in cioccolato. Vi sentirete immersi in una città incantata tra storia e buona tavola.

[vlcmap]

46 articoli

Informazioni sull'autore
Genovese di sangue ma Riminese di adozione. Sin da piccola, viaggiare è una necessità che la fa sentire realizzata. Dopo essersi diplomata come Tecnico dei Servizi Turistici è ora Laureanda in Scienze della Comunicazione ma non hai mai smesso di coltivare la sua passione continuando ad organizzare i suoi viaggi con le migliori offerte qualità/prezzo... dopotutto è Genovese!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.