Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Vicky Cristina Barcelona, i luoghi del film

1 minuti di lettura

Il film Vicky Cristina Barcelona è stato un’altro dei grandi capolavori di Woody Allen, regista per il quale ho abbandonato la filosofia del “basta cinema finchè non diminuisce il prezzo” e sono corsa a vederlo. Woody Allen raramente sbaglia e anche questa volta non mi ha delusa.

Senza parlare della trama del film che per chi l’ha visto sarebbe una ripetizione e al contrario per chi se lo deve gustare un’inutile cattiveria, parlerò dei luoghi del film. Come suggerisce il titolo quasi tutto il film è ambientato nella città di Barcellona, con alcune scene a Oviedo e Aviles.

A Barcellona il film inizia con un’inquadratura del monumento di Colombo, uno dei luoghi simbolo della bella città spagnola. Per chi ha già visitato Barcellona non è difficile scorgere angoli e simboli della città come la Fondazione Joan Mirò, la Sagrada Familia, il Parc Guell e la Pedrera.

Woody Allen ripercorre tutti i luoghi simbolo di Barcellona per poi spostare l’attenzione su altri particolari meno conosciuti. Tra questi da risordare il grande Parco di divertimenti Tibidabo o il Porto Olimpico oppure l’aeroporto di Barcellona.

L’attenzione del regista si dirige su altre due città lasciando a poco a poco la confusionaria vita metropolitana per la più tranquilla Oviedo. Tra le scene che vengono indicate qui anche le più romantiche di tutto il film quelle tra Javier e Rebecca, l’amica mora di Scarlett Johansson. I ritratti del mare e del faro sullo sfondo o il locale dove i due assistono allo spettacolo di flamenco in realtà sono stati girati a ben 35 chilometri da Oviedo, Aviles.

2009 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

Come viaggiare alle Canarie in tempo di Covid

Le Canarie in tempo di Covid si possono raggiungere con un biglietto aereo, un tampone negativo (no test rapido), effettuato 72 ore prima e la compilazione di un modulo richiesta dal Paese spagnolo: e la vacanza è servita!
News

L'Islanda se hai già avuto il Covid, è free

Islanda, se hai avuto il Covid e sei guarito, è free. Tutte le informazioni dettagliate in questo articolo per entrare in Islanda come normale turista. Se non hai avuto il Covid, con tampone doppio e quarantena, se hai avuto il Covid e sei guarito con certificazione e tampone.
Destinazioni

5 bellezze naturali per le escursioni nelle Dolomiti bellunesi

Cinque escursioni consigliate nelle Dolomiti bellunesi, da fare con la famiglia o in solitaria, per chi ama fare sporto o semplicemente per chi ama la vita all’aria aperta. Qui tutti i consigli.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.