Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Verona, un itinerario romantico

4 minuti di lettura
Un itinerario romantico a Verona, dal mattino fino alla sera, consigli su dove mangiare bene senza spendere una follia, dove dormire e cosa vedere nella città di Romeo e Giulietta, anche per San Valentino.

Verona, la città dell’amore e considerata una delle città più romantiche al mondo, è la meta ideale per una fuga nel weekend con la persona amata. Quindi perché non approfittare e visitarla seguendo un itinerario all’insegna del romanticismo?

Prima tappa, colazione! Vi consiglio caldamente di godervi questo momento alla Pasticceria Flego. Un cappuccino e una delle loro ottime mono-porzioni vi faranno cominciare la giornata con il piede giusto. Per farlo potrete scegliere tra il negozio di Via Stella o quello in Corso Porta Borsari dove provare la gustosissima Romeo oppure la Sette Cieli per un’iniezione di dolcezza e cioccolato che vi darà la giusta energia per tutta la giornata.

Verona non può che essere una meta privilegiata per i romantici, qui è infatti ambientata una delle storie d’amore più famose di tutti i tempi, la tragedia di Romeo e Giulietta. Nel pieno centro storico, in una delle vie centrali della città antica e ben visibile solamente dalle code di persone in attesa di entrarvi, si trova la famosa casa di Giulietta. Un piccolo cortile interno sul quale troneggia il famoso balcone della sfortunata amante. Vi consiglio di entrare e visitare questa abitazione antica e giocare ad impersonare la giovane per qualche minuto, affacciandovi e recitando la famosissima battuta: “Oh Romeo, Romeo. Perché sei tu Romeo?”.

Poco distante è visibile anche quella che viene considerata la Casa di Romeo. Purtroppo non visitabile se non dall’esterno poiché abitazione privata, la dimora del Montecchi si trova a pochi passi dalle Arche Scaligere, dietro Piazza Erbe e Piazza dei Signori. Ditemi poi se non riuscite ad immaginarvi i famosi innamorati aggirarsi per le vie della città declamando il loro amore.

Visto che già sarete in zona, non perdetevi la salita alla Torre dei Lamberti, perché cosa c’è di più romantico che la vista della città dall’alto? Se un punto di osservazione non vi basta, dopo aver fatto una passeggiata nelle bellissime Piazze su cui affaccia la torre, percorrete Corso Sant’Anastasia e raggiungete Ponte Pietra, uno dei punti più belli dove osservare la città che si affaccia sul fiume Adige. Attraversatelo e percorrete le scalette che vi troverete giusto di fronte. Vi ritroverete a salire la collina e raggiungerete Castel San Pietro. Riprendete fiato e godetevi la vista della città ai vostri piedi in tutto il suo splendore. Questo è uno dei punti più romantici della città, non a caso è quasi sempre animato da coppie di innamorati. La vista è splendida di giorno, al tramonto e la sera, quindi se avete buone gambe e non siete stanchi, ritornateci in vari momenti della giornata perché davvero merita la fatica della salita (se siete in macchina percorrete la strada delle Torricelle e potrete parcheggiare direttamente nel piazzale).

Tornando verso il centro della città, vi consiglio di fermarvi per pranzo all’Osteria Romeo e Giulietta. Uno dei locali tipici e più consigliati del centro storico, per rifocillarvi e assaggiare piatti e vini tipici del territorio veronese. Un’altra tappa obbligata è certamente rappresentata da una bella passeggiata in Via Mazzini, la via dello shopping (se proprio volete, ve lo dico…fate un salto nel negozio Tiffany!) che vi permette di raggiungere facilmente Piazza Bra. Arrivati alla fine della via noterete un’enorme panchina sormontata da un grande cuore. Sono sicura che se siete dei romantici, una bella foto non ve la toglierà nessuno! Bene, dopo aver ammirato lo splendore dell’Arena di Verona, giusto sotto l’arco con l’orologio che delimita la fine della piazza troverete un busto di Shakespeare accompagnato da una citazione proprio dal suo “Romeo e Giulietta”, un omaggio al grande scrittore e a uno dei suoi capolavori ambientato in città.Proseguite ora lungo Via Palladio e seguite le indicazioni per la Tomba di Giulietta. Punto conclusivo di questo itinerario romantico e anche finale della tragica storia dei Montecchi e Capuleti.

Grazie a recenti campagne di promozione cittadine potrà capitarvi di notare coppie di sposi che fanno tappa al balcone di Giulietta per qualche foto. Sposami a Verona è infatti un’iniziativa che permette di celebrare il proprio matrimonio in luoghi simbolo dell’amore quali appunto la Casa o la Tomba di Giulietta. Se invece ancora non avete pronunciato il fatidico sì, potreste avere la possibilità di godere in esclusiva per 10 minuti il balcone di Giulietta, per chiedere la mano alla vostra dolce metà!

Prima di lasciarvi organizzare la vostra visita romantica vi lascio un altro paio di suggerimenti. Se vi trovate a Castel San Pietro al tramonto, fermatevi a fare un bell’aperitivo a Teodorico Re, situato giusto di fianco al Castello. Il suo punto forte? Una splendida vetrata con vista su Verona. Se invece vi trovate vicino a Piazza Erbe, non perdetevi Terrazza al Ponte, un piccolo locale con una bellissima terrazza affacciata, appunto, su Ponte Pietra e l’Adige.

Per cena vi consiglio di prenotare un tavolo al Ristorante Maffei. Leggermente nascosto in uno dei più begli edifici di Piazza Erbe, il ristorante è certamente uno dei migliori della città, che sa abbinare un’ottima cucina a dei prezzi non eccessivi.

Volete fermarvi a dormire e visitare Verona con calma? Il luogo più romantico è senza dubbio Il Sogno di Giulietta. Un Relais de Charme nel cortile di casa Capuleti le cui camere hanno i loro nomi legati a 16 diverse citazioni dell’opera Shakespeariana dedicata ai due innamorati veronesi, alcune con vista esclusiva sul famosissimo balcone.

Se avete intenzione di fare il pieno di romanticismo e vedere una Verona insolita, dedicata all’amore, assicuratevi di visitarla durante la manifestazione annuale Verona in Love. Nel periodo di San Valentino infatti, la città si addobba di cuori rossi e dedica alcuni spazi del centro storico a ad eventi a tema quali una caccia al tesoro romantica, tour fotografici di coppia della città, workshop di pasticceria, tour in cantina e il LoveFilmFest. Maggiori informazioni e aggiornamenti sugli eventi sul sito ufficiale di Verona in Love.

65 articoli

Informazioni sull'autore
Sardo-bellunese di nascita, Veronese di adozione, ha studiato anche in Inghilterra e negli Stati Uniti. Il turismo non poteva che diventare la sua vera passione e il suo lavoro. Ha sempre qualche viaggio in programma, dato che non riesce a star ferma a lungo e sta pian piano spuntando le voci nella sua lista dei luoghi da visitare. In valigia porta sempre: macchina fotografica, curiosità, tanta voglia di scoprire e ha un debole per gli hotel particolari e di design.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come Muoversi

Treno di Dante, da Firenze a Ravenna su un treno a vapore

Il Treno di Dante è il treno a vapore che va da Firenze a Ravenna per celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Il Treno di Dante attraversa gli Appennini, passando borghi, castelli e colline. Tutte le informazioni per partire con il Treno di Dante qui.
Dove Dormire

Gallo Rosso: vacanza in un maso in Alto Adige

Una vacanza in un maso in Alto Adige grazie a Gallo Rosso. Scegli il maso più adatto a te tra i 1600 disponibili e indicati per bambini, famiglie, coppie e gruppi di amici. Tutti i dettagli nel post.
News

Green Pass, come funziona e come ottenerlo per viaggiare

Come ottenere il Green Pass in Italia, a cosa serve e come ci permetterà di viaggiare sia in Italia che in tutta Europa e negli stati membri dell’Unione Europea. Tutte le informazioni sul certificato verde anti covid qui.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!