Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Tre Mercatini di Natale da vedere in Germania

4 minuti di lettura
Mercatini di Natale in Germania? Segui il mio viaggio e trova il tuo mercatino di Natale perfetto, io sono stata a Monaco di Baviera, Stoccarda e Ludwigsburg.

Se amate i Mercatini di Natale ma per un anno volete provare qualcosa di diverso dai soliti italiani, fate come me che quest’anno sono andata in Germania per vedere i Mercatini di Monaco di Baviera e di Stoccarda. Devo dire la verità, a Monaco c’ero già stata due volte, ma non l’avevo mai vista in inverno e quindi la cosa mi incuriosiva non poco. A Stoccarda invece non c’ero mai stata ed ero ancora più entusiasta di questa nuova meta!

natale-air-dolomiti

Sono arrivata con l’aereo delle 7.40 di mattina a Monaco, sì lo so abbastanza presto, ma questo mi ha permesso di essere in stazione a Monaco di Baviera già alle 9 bella operativa. Dall’aeroporto di Monaco al centro città c’è un treno che costa 10€ e impiega 40 minuti ad arrivare.

L’aereo che ho preso da Verona e con cui sono anche tornata, partendo sempre da Monaco di Baviera, era quello della compagnia aerea Air Dolomiti. La nuova tratta inaugurata l’8 dicembre 2014 da Air Dolomiti è la tratta Monaco di Baviera – Bologna, decisamente comoda se si parte dalla Romagna e non si vuole arrivare fino a Verona.

natale-dbahn

Dato che i miei orari erano abbastanza limitati io sono dovuta partire da Verona e mi sono persa, con mio grande rammarico, la tratta inaugurale su Bologna. Peccato, vorrà dire che mi rifarò la prossima volta. Il volo è andato molto bene, mi sono sentita proprio al settimo cielo mentre leggevo la mia guida sulla Germania e facevo la mia colazione gentilmente offerta da Air Dolomiti. Per spostarmi tra Monaco di Baviera e Stoccarda invece mi sono mossa con le ferrovie tedesche, DBahn.

Ma passiamo alle cose serie, quali sono stati i Mercatini di Natale che mi sono goduta in Germania?
natale-monaco

Monaco di Baviera

Arrivata alla stazione di Monaco e dopo aver lasciato il bagaglio a mano negli armadietti – non capisco ancora perché in Italia non ci siano – sono andata subito verso Marienplatz. Qui i Mercatini aprono alle 10 di mattina e a mio avviso la piazza centrale di Monaco di Baviera non è il posto migliore per vedere i mercatini di Natale della città. Qui ci sono tantissimi turisti e le casette di legno non vendono chissà quali prodotti di chissà quale fattura. La piazza centrale di Monaco non mi ha proprio colpita quindi. Invece sono rimasta decisamente colpita dagli altri due Mercatini della città di Monaco di Baviera che ho visitato.

natale-monaco-mercatini

Su Brienner Strasse, vicino all’Hofgarten ho trovato un Mercatino di Natale Medievale bellissimo. Le bancarelle non erano tante, circa una ventina, ma quello che vendevano e come lo vendevano era stupendo! I vestiti medievali, i piatti e le bevande erano particolari e non “le solite”. Insomma, un Mercatino di Natale che secondo me vale la pena vedere e dove vale la pena mangiare qualcosa di diverso dai soliti piatti tedeschi con salsicce e patate.

natale-patata-monaco

Un altro mercatino che mi è piaciuto molto a Monaco è stato quello dell’Englisher Garten. Innanzitutto devo dire che io questo posto lo adoro in qualsiasi stagione, in estate e in inverno come in autunno. Anche con un tempo da lupi a dicembre ho trovato i surfisti intenti a cavalcare le onde dell’Eisbach!

Là dove si trova la Chinese Tower viene allestito un Mercatino di Natale meraviglioso a mio avviso. Qui Babbo Natale incontra i bambini, tutti bevono gulwein e ci sono dei piccoli laboratori al chiuso per fare delle attività manuali con Babbo Natale e i suoi aiutanti o per sentire le favole direttamente raccontate da Santa Claus.

natale-monaco-mercatino

Stoccarda

Stoccarda mi ha davvero colpito ed entusiasmato! Oltre 200 casette di legno e 300 anni di storia per questo Natale così ricco. Questo Mercatino di Natale viene smontato qualche giorno prima del 25 dicembre, anche se la pista di pattinaggio sul ghiaccio rimane fino all’Epifania. Tre piazze e due vie principali sono interamente allestite e addobbate a festa.

Il bello di questi mercatini, strano a dire, ma sono i suoi tetti, tutti molto addobbati. Il perché? Perché qui ogni anno si indice un premio per il tetto del mercatino di Natale più bello, e ce ne sono di meravigliosi sul serio!

natale-stoccarda-addobbi

Anche se la Germania è la patria della birra, qui a Natale troverete solo il vin brulè, o il gluwein, come lo chiamano in Germania. Vi verrà servito ovunque in una tazza natalizia che ha un costo per l’uso. In sostanza se un bicchiere di gluwein viene 3.50€ il deposito per la tazza verrà circa 2€ o più in base alle zone e al Mercatino di Natale in cui state prendendo il vin cotto, che comunque vi verrà restituito quando riporterete la tazza.

natale-federica

Il grande Mercatino di Natale di Stoccarda è diviso in più parti. Proveniendo dalla stazione si incontra subito il Mercatino di Natale dei Bambini, decisamente colorato con il suo trenino e gli stand con caramelle e zucchero filato, poi la maggior parte del mercatino è dedicato agli adulti.

natale-ludwigsburg

Ludwigsburg

A soli 20 minuti di treno da Stoccarda, si trova il Mercatino di Natale di Ludwigsburg, il mercato barocco della Germania. Qui si trova anche il Castello Barocco che merita assolutamente una visita, ma che io purtroppo non sono riuscita a visitare. Il Mercatino è piccolo ma delizioso con casette di legno che vendono oggetti per la casa molto diversi da quelli che si trovano a Stoccarda e che per questo motivo vale la pena di essere visitato.

natale-zuppa

Nel centro della grande piazze su cui si trovano tutte le 175 casette di Natale si trovano i punti ristoro che si dividono in punti in cui vengono vendute solo cioccolate calde e caffè, gluwein e birre, zuppe e panini con salsicce tedesche. La cioccolata calda con la panna è qualcosa di gustosissimo, se vi stancate del gluwein provate questa!

2009 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

Come viaggiare alle Canarie in tempo di Covid

Le Canarie in tempo di Covid si possono raggiungere con un biglietto aereo, un tampone negativo (no test rapido), effettuato 72 ore prima e la compilazione di un modulo richiesta dal Paese spagnolo: e la vacanza è servita!
News

L'Islanda se hai già avuto il Covid, è free

Islanda, se hai avuto il Covid e sei guarito, è free. Tutte le informazioni dettagliate in questo articolo per entrare in Islanda come normale turista. Se non hai avuto il Covid, con tampone doppio e quarantena, se hai avuto il Covid e sei guarito con certificazione e tampone.
Destinazioni

5 bellezze naturali per le escursioni nelle Dolomiti bellunesi

Cinque escursioni consigliate nelle Dolomiti bellunesi, da fare con la famiglia o in solitaria, per chi ama fare sporto o semplicemente per chi ama la vita all’aria aperta. Qui tutti i consigli.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.