Villaggio della Salute Più in Romagna, weekend di offerte

Villaggio della Salute Più, terme in Romagna

Villaggio della Salute Più, terme in Romagna

Weekend di pace e serenità al Villaggio della Salute Più a Monterenzio in Provincia di Bologna, vieni a scoprire le offerte.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Il Villaggio della Salute Più si trova a Monterenzio, in Provincia di Bologna. Da queste parti di terme e centri termali ce ne sono tanti, ma solo questo è il centro termale più grande non solo d’Italia, ma d’Europa. Aperto sul finire degli anni ’90, il Villaggio della Salute Più oggi è un’oasi verde di 40 km quadrati.

piuweekend

Aquapark aperto in estate

L’Aquapark del Villaggio della Salute Più è aperto solo da metà maggio a metà settembre, ed è l’ideale per le famiglie con i bambini, più o meno piccoli che vogliono passare una giornata o un weekend di divertimento.

piuweekend-scivoli

Nel parco all’aperto si trovano ben 22 piscine tra grandi e piccole, tre diversi tipi di acquascivoli e diverse altre attrazioni, come la piscina tibetana, adatta a tutta la famiglia. Intorno alle piscine si trova il grande parco, dove si possono visitare le grotte della risata catartica, la grotta dell’urlo liberatorio e il boschetto dei 7 chakra che sorge tra castagneti, querce e alberi secolari.

piuweekend-ciambelle

Centro Termale aperto tutto l’anno

Il Villaggio della Salute Più per fortuna non chiude a settembre, quando arriva l’autunno e fa troppo freddo per rimanere di fuori nel grande parco acquatico, ma è aperto tutto l’anno grazie alle terme.

villaggiosalute-terme

All’interno della struttura si trovano due grandi vasche termali, una piscina termale che ha una temperatura fissa di 32-33°C, disponibile sia coperta che scoperta e una piscina termale salata con 38°C. Oltre alle due piscine si trovano qui il bagno turco, la sauna e c’è la possibilità di fare massaggi e fanghi durante tutto il soggiorno, ovviamente previa prenotazione.

piuweekend-parco

Infine per chi vuole fare qualcosa di diverso dal solito, c’è il percorso di termogenoterapia che serve ad aumentare la temperatura corporea di pochi gradi, aumentando così la reattività e l’energia del corpo. Il percorso si alterna su diverse vasche che hanno diversa temperatura, fino ad arrivare alla sauna, facendo di tanto in tanto esercizi ginnici.

piùweekend-bosco

Eventi settimanali

Come se tutto quello detto fino ad ora non fosse ancora sufficiente, ecco una ragione in più per visitare le terme nei weekend, ma anche durante la settimana. Durante il weekend di tutto l’anno, quindi venerdì e sabato sera, le terme vengono aperte fino all’1 di notte. La Notte Azzurra è un’esperimento riuscito che al Villaggio della Salute Più hanno deciso di replicare anche il mercoledì, con una Notte Azzurra Veg, dedicata ai vegetariani. Il benessere quindi non solo passa dal corpo e da come e quanto ci si prende cura di esso, ma anche dall’alimentazione e da come ci comportiamo a tavola.

piuweekend-salumi

Le Notti Azzurre sono un momento unico per chi decide di prenotare una serata di relax, a partire dalle 19 fino per gustare a pieno del tepore dell’acqua e dei benefici delle terme. Le piscine, grandi e rinnovate di recente, sono un punto di ritrovo per quanti decidono di passare una serata diversa dal solito, in coppia o con gli amici.

piu-weekend-dozza

Escursioni in giornata

Chi decide di pernottare al Villaggio della Salute Più, può approfittare per fare delle escursioni nel territorio circostante e beneficiare quindi di paesaggi e aria pulita, che non fa mai male.

Direttamente all’interno del Villaggio della Salute Più si trova il Museo della Linea Gotica, che per i più curiosi o gli appassionati di storia, sarà sicuramente un’occasione ghiotta per ampliare le proprie conoscenze. Non solo, dato che proprio in queste zone passava la ben nota Linea Gotica e qui sono ancora evidenti i segni dei combattimenti, in alcune zone, in mezzo ai boschi, sono ancora visibili le trincee scavate dai militari americani.

piùweekend-dozza

Chi preferisce la città alla campagna, può certamente trovare “pane per i suoi denti” a Dozza. Questo piccolo centro abitato dell’Emilia, è una chicca per gli amanti dell’arte e del buon vino. A Dozza si trova infatti l’Enoteca Regionale per chi desidera acquistare o anche solo gustare vini tipici del territorio o prodotti locali. Mentre, fuori dall’Enoteca, tutta la città è tappezzata di murales perché qui si svolge ogni anno una nota competizione che porta in Emilia artisti da tutto il mondo. Un piccolo centro colorato, di stradine strette e angoli dove fare bellissime fotografie da portare a casa come ricordo.

villaggiosalute-vini

Un ultimo suggerimento, per chi ama degustare e assaggiare, oltre all’Enoteca di Dozza, viene dalla Cantina Zuffa, dove è possibile degustare ottimi vini, anche biologici che tra l’altro sono gli stessi che vengono serviti al ristorante del Villaggio della Salute Più, e fare due chiacchiere con il simpatico proprietario.

Booking.com

© 2015 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

48 ore a Napoli, tour di 3 giorni low cost

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Per un viaggio a Napoli non vi basterà un weekend, dovrete senza dubbio ritornare. Per un viaggi a Napoli non vi basteranno due occhi e una bocca...