Viaggio a Salamanca, Spagna: sette soste imperdibili

Salamanca, la piccola Roma spagnola: sette luoghi da vedere

Salamanca, la piccola Roma spagnola: sette luoghi da vedere

La Spagna è sempre una sicurezza: se avete voglia di un viaggio all'insegna di cultura, divertimento e buon cibo, leggete il post e prenotate un volo per Salamanca!

di , | Cosa Fare

Booking.com

Salamanca, città spagnola, si trova nella Comunità Autonoma di Castiglia e Leòn, a pochi km dal confine con il Portogallo e a 220 km da Madrid.

L’areoporto di Salamanca effettua solo collegamenti interni al paese quindi l’areoporto più vicino è quello di Madrid. Invece è molto facile raggiungerla in treno dalle altre città della paese.

È famosa per la sua università, la più antica della Spagna, che popola la città ogni anno di studenti provenienti da ogni parte del mondo. Si tratta dunque di una città giovane e viva.
Salamanca è anche storicamente detta “Roma la chica” cioè “La piccola Roma” perchè situata su tre colli invece di sette come quelli di Roma.

Tra i simboli più conosciuti della città vi è una rana raffigurata sopra un teschio. Si trova sulla facciata della storica università. Date le sue piccole dimensioni, non è facile da individuare. Secondo la leggenda popolare porta fortuna alla persona che la trova senza aiuti esterni: o potrà sposarsi entro un anno; o ritornerà a Salamanca; oppure supererà tutti gli esami.

Ecco sette luoghi da non perdere a Salamanca

1. La Cattedrale Nuova

La Cattedrale Nuova (Catedral Nueva) del 1500, simbolo nazionale, in stile gotico, è imponente e suggestiva. Sulla porta pricipale vi sono due strane e particolari sculture: un astronauta che naviga nello spazio e un drago che regge un cono gelato, opere di Jerónimo Garcia che le aggiunse durante i lavori di restauro nel 1992 come simboli del ventesimo secolo.

2. La Cattedrale Vecchia

La Cattedrale Vecchia (Catedral Vieja de Santa Maria) – sempre del 1500 – è uno dei pricipali luoghi di culto cattolici, al cui interno vi è una pala d’altare di un artista fiorentino e salendo in cima è possibile ammirare una meravigliosa vista dall’alto di Salamanca.

3. Plaza Mayor

Plaza Mayor, una delle piazze più belle della Spagna, è il centro della vita urbana ed è molte volte luogo di mercatini e spettacoli. Consiglio di visitarla soprattutto alla sera quando viene illuminata.

4. Calle Toro

Da Plaza Myor potete proseguire su Calle Toro – la via dello shopping – lungo la quale vi sono un infinità di negozi alla moda: molto frequentata sia dai cittadini che dai turisti.

5. Casa de la Conchas

La Casa de la Conchas è un edificio molto famoso e particolare in stile gotico. La facciata è ricoperta da conchiglie e all’interno vi è la biblioteca pubblica.

6. Museo Art Noveau

Il museo di Art Noveau è un museo originale con una collezione ricca e varia, da non perdere le meravigliose vetrate.

7. Ponte Romano

Infine, rimane da visitare il bellissimo Ponte Romano (Puente Mayor del Tormes) che si trova sul fiume Tormes.

Non solo visite: mangiare e bere a Salamanca

Tappa fondamentale sono i vari bar per gustare le famose Tapas e una Cerveza, mentre per cena vi sono molti ristoranti con prodotti tipici come la Carne de Mourcha, il Jamon de Guijuelo, la Chanfaina salmantina e Los Farinatos e ovviamente i famosi Churros con chocolate.

Un posto che vi consiglio per gustare sia Tapas che Churros è Las Tapas de Gonzalo, proprio sotto i portici di Plaza Mayor.
Salamanca è una cittadina vivace e originale, all’insegna della gioventù e del turismo; il mio cosiglio è di perdervi tra le vie della città assaporando ogni minimo dettaglio storico di questo meraviglioso luogo.

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

48 ore a Valencia, mini guida low cost

Valencia in 2 giorni: cosa visitare

Valencia è una delle città che più amo. Valencia non è grande quanto Madrid, non è festaiola come Barcellona, ma a suo modo ha tutto per...