Firenze, locali particolari: 5 consigli

Firenze: 5 locali particolari che forse non conosci

Firenze: 5 locali particolari che forse non conosci

Cinque locali particolari a Firenze dove fare gli aperitivi o passare il dopo cena. Leggi il post e segna i tuoi preferiti per un prossimo viaggio in Toscana.

di , | Dove Mangiare

Booking.com

Se siete a Firenze e avete voglia di bere qualcosa dopo cena, godendovi una passeggiata nella città, dove potete andare? Inutile dire che le opportunità sono davvero tante e ci sono posti adatti a tutti i gusti: dal classico irish pub ai locali più modaioli. Vi consiglio quelli che preferisco, non necessariamente i più famosi o i più belli, ma quelli che secondo me, valgono una serata.

firenze-locali-particolari

Faccio una piccola precisazione: ci sono quattro zone principali nella movida fiorentina, associate alle piazze di riferimento. La prima è Santa Croce, pienissima di studenti Erasmus seduti a chiacchierare sulle gradinate della chiesa: si sta in piedi davanti ai locali, piuttosto alla moda, con il bicchiere in mano, anche in inverno, sfidando pioggia e freddo.

La seconda è poco lontano, Sant’Ambrogio, dove il clima è più rilassato; come nell’altra zona, quella di Santo Spirito, dove si trovano locali più alternativi dell’Oltrarno. Anche qui, abbiate pazienza: le scalinate sono il posto più comodo per bere qualcosa e la gente nei lunghi e stretti locali è tantissima.

firenze-caffè

Infine c’è il rione di San Niccolò, molto frequentato dai fiorentini e meritevole di una camminata in notturna. Troverete locali storici, di quelli che ci sono sempre stati, in cui si beve buon vino e magari si fanno aperitivi con taglieri di salumi e formaggi. Tenete gli occhi aperti per le strade: il quartiere è la meta preferita dagli street artist della città.

Se andate in queste zone troverete di sicuro un pub che fa per voi, senza bisogno di consigli aggiunti, perchè vedrete che la scelta è tanta. Spostandovi da un posto all’altro, poi, troverete altrettanti luoghi dove fermarvi a fare una bevuta, fino a tarda notte. Ma veniamo ai miei preferiti.

firenze-rex-locale

Innanzitutto, partiamo dal Rex, tra Piazza Santa Croce e Sant’Ambrogio. E’un locale particolare: non saprei come descriverlo altrimenti. Il bancone è in mezzo alla sala e le luci sono quasi verdastre. Troverete di tutto: valigie antiche, mappamondi, insegne vintage, mosaici con specchi. Di solito, trovare un posto a sedere è una fatica e la ressa di gente è davvero tanta.

Adattissimo a una serata tra amici, con la voglia di ascoltare buona musica: non sono mai rimasta delusa dai dj set. Un’altra cosa non trascurabile è che i cocktail, anche gli analcolici, sono davvero ottimi.

firenze-le-murate

Poco lontano, troverete Le Murate, uno spazio ricavato nell’ex carcere di Firenze. Qui si beve, si mangia, si partecipa ad eventi di ogni genere: concerti, reading, presentazioni di libri. L’atmosfera è molto suggestiva e quasi elegante. Si punta molto sugli interessi da condividere ed è questo il punto di forza del bel locale nel cuore della città.

firenze-la-citè

Un altro indirizzo da non perdere è La Citè, in San Frediano. E’un caffè libreria, dove potete sorseggiare un tè o un bicchiere di vino aggirandovi tra gli scaffali di libri o facendo una partita a scacchi. Date un’occhiata al calendario degli eventi: ho assistito a concerti di musica gitana, a performance artistiche, a danze africane, insomma, il posto è sorprendente per la gente che ci incontrerete.

firenze-surf-ventura

Sempre nell’Oltrarno, ma poco dopo il rione di San Niccolò, si trova il Surf Ventura. Trovarlo è stato una caccia al tesoro la prima volta: la porticina da cui si entra è davvero minuscola. Anche le sale non sono enormi e alle pareti sono appesi oggetti che hanno a che fare con gli oceani e con il surf, appunto. Vale la pena per i cocktail, davvero unici!

firenze-mayday

Termino con il mio preferito, un locale poco frequentato, ma che io amo proprio per questo: la tranquillità è merce rara nelle nottate fiorentine! Si chiama Mayday ed è vicinissimo alla casa di Dante, nel cuore del centro storico. Appena entrati non noterete niente di insolito nello stretto corridoio, ma una volta arrivati nelle sale rimarrete a testa all’insù.

Sul soffitto sono appesi tanti di quegli oggetti da far girare la testa! Strane lampade proiettano ombre e immagini sulle pareti, le sedie sono quelle del cinema o quelle impagliate della nonna: in ogni caso tutte diverse. Poi la cameriera vi porterà un bel cestino di pop corn, insieme al menù con drink speciali per ogni stagioni. I cocktail sono davvero insoliti, anche se lo ammetto, i prezzi sono un po’altini.

Booking.com

© 2015 - Riproduzione riservata

Booking.com

Mini guida

48 ore a Firenze, weekend low cost in Toscana

Weekend a Firenze? Cosa vedere in tre giorni

Firenze è una delle città più belle d'Italia, una città che i turisti prendono d'assalto ogni inizio primavera fino alla fine dell'autunno e a...