Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Saint Tropez, cinque cose low cost da vedere

2 minuti di lettura
Cosa vedere a Saint Tropez, in Francia, le cinque cose da fare e in cui andare per un viaggio low cost ma comunque molto interessante e divertente, leggi qui.

Questo articolo è stato aggiornato il Aprile 21, 2016

La piccola Saint Tropez l’ho visitata alcuni anni fa, quando ero ancora un ragazzino e non vedevo le cose con gli stessi occhi che oggi mi permettono di appassionarmi al paesaggio o agli edifici che decorano molte città. La mia fortuna è, però, che già allora avevo una gran memoria e ciò mi permettere di ricordare quell’incredibile scorcio di mare dal quale era possibile vedere il bellissimo cielo azzurro che c’è d’estate e le grandi barche attraccate che indubbiamente attirano anche i più piccoli. Oltre ad essere una delle più belle città sulla costa azzurra, è anche la capitale francese della movida estiva.

Saint Tropez-spiagge

I locali

Essendo un ragazzino quando visitai la città di sera, non potei passare la notte a ballare nelle discoteche o nei locali, però posso benissimo dire che comunque anche un ragazzo di 12/13 anni si diverte e rimane affascinato dalle luci dei locali, dalla musica e dal clima di festa in città. Qui, in quella che può sembrare una tranquilla città di mare, la notte, le vie, le piazze e i lidi trasformano la città nel centro di numerosi locali, discoteche e feste sulle sabbia che si chiudono in mattinata, giusto il tempo di andare all’alloggio e mettersi il costume per tornare in spiaggia e godersi una delle tipiche giornate di sole, cielo azzurro e mare limpido.

Le spiagge

Le spiagge sono anch’esse uno dei motivi che rendono la città così ricca di fascino; fascino che colpisce chiunque, infatti è luogo di vacanza frequentato da gente proveniente da ogni città del mondo, anche VIP, basti pensare che d’estate la popolazione a Saint Tropez aumenta di 10 volte. Sulle spiagge c’è la possibilità anche di prenotare immersioni, di fare sci nautico o altre attività. La spiaggia, forse, più famosa di Saint Tropez, si trova a 5 chilometri dalla città, cioè la Pampelomme Beach, caratterizzata dalla sabbia bianca e fine, tipica delle isole tropicali.

Saint Tropez-vicoli

Le vie e i vicoli

Se dopo una mattinata passata al mare si vuole visitare la zona, le vie e i numerosi vicoli sono molto attraenti e personalmente mi ricordano molto quelli dei paesini liguri come Santa Margherita, Porto Fino o Camogli. Non temete il caldo perché sono sparsi in tutta la città, bar e locali, alcuni anche provvisti di terrazze sul mare dove poter godersi ombra, mare e, perché no, un gelato. Per i più curiosi, essendo famosa anche grazie ai VIP, in città è possibile osservare le lussuose ville di personaggi famosi.

Il porto

Essendo una città turistica e molto frequentata da personaggi benestanti, il porto rappresenta un vero e proprio salone nautico dove è possibile ammirare ogni tipo di imbarcazione, dalla tipica barca a vela, allo yacht con pista d’atterraggio per l’elicottero. Consiglio proprio di visitarlo, giusto per rifarsi gli occhi.

Saint Tropez-porto

I luoghi dell’arte

Una cosa da visitare, sono i luoghi dove sono nate le opere d’arte raffiguranti la città o ispirate ad essa, perché danno un’idea in più della bellezza di questa città. Senza dubbio Saint Tropez è piena di questi luoghi, come lo scorcio da cui Paul Signac, ha preso spunto per creare Le port de Saint-Tropez oppure il punto da cui è stato ritratto il mare da Renoir nel St. Tropez.

1 articoli

Informazioni sull'autore
20 anni, milanese, studente universitario e cacciatore di scatti fotografici da angolazioni molto particolari. Ha iniziato a viaggiare in tutto il Mediterraneo da bambino, grazie ai genitori. Ora continua a viaggiare in compagnia della ragazza e degli amici con la sua stessa passione. Essendo giovane la parola d’ordine è Low-Cost e lo spirito di adattamento è una filosofia di vita durante i viaggi. Viaggia con la speranza di rimanere esterrefatto davanti a paesaggi e monumenti. Elementi indispensabili: GoPro e macchina fotografica.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Destinazioni

Vivere viaggiando: diventare nomadi digitali

Sei stanco di vivere ogni giorno sempre allo stesso modo? Hai voglia di scoperta e ami viaggiare? Forse dovresti pensare di diventare un nomade digitale, vivendo viaggiando. In questo articolo troverai consigli e informazioni a riguardo.
Dove Dormire

Le 10 masserie più belle della Puglia

Puglia fa rima con Masserie, ecco allora la nostra classifica delle 10 masserie più belle del Sud Italia. Le 10 Masserie scelte sono tutte splendide e hanno tutte vari servizi. Scegli quella più adatta a te e prenota un soggiorno.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.