Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Qualcosa di low cost a Cork

1 minuti di lettura

Visitare l’Irlanda non significa sempre vedere le verdi colline o la città di Dublino. Anche i musei irlandesi hanno il loro fascino, come a Cork, per non parlare della cultura celtica, le birrerie storiche e chi più ne ha più ne metta.

Cork offre tanta cultura, musei e luoghi in cui riposarsi dopo una visita in città. La Crawford Art Gallery si trova in Emmet Place, aperta dal lunedì al sabato dalle 10 alle 16.45 con ingresso gratuito. La sezione più antica risale addirittura al 1724 dove sono conservate sculture, dipinti ed esposizioni di arte contemporanea.

Il Cork Public Museum si trova a Fitzgerald Park ed è aperto dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 17, la domenica dalle 15 alle 17 e anche qui l’ingresso è gratuito. Il museo si trova all’interno di un grande parco fin dal 1909 dove si trovano oggetti e documenti della storia della città di Cork. Nel Cork Public Museum si trova anche un bellissimo plastico che rappresenta l’intera città ai tempi del Medioevo.

L’unica visita a pagamento che è consigliato non perdere è la Cork City Gaol, l’antica prigione oggi trasformata in un museo davvero splendido. La prigione che si trova a Covent Avenue è chiuso dal 22 al 28 dicembre. Da marzo a ottobre il museo è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 18, mentre da novembre a febbraio l’ingresso è consentito dalle 10 alle 17, l’ingresso è a pagamento, 6€ a testa, ma ne vale davvero la pena.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Ricetta

Carciofo alla giudia, ricetta e storia del piatto

La ricetta ufficiale per assaporare il carciofo alla giudia, storico piatto romano che nasce nel quartiere ebraico della Capitale. Il consiglio è quello di fare una gita a Roma dove degustare anche questo piatto e poi riprodurlo con questa ricetta a casa.
Destinazioni

Les huîtres: le tre migliori ostriche in Francia

Vi siete mai chiesti da dove vengono le migliori ostriche in commercio e come crescono? Qui potete trovare elencate le tre città migliori in Francia sia per la qualità che per il metodo di produzione de “les huîtres”.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.