Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Paesi Baschi Francesi: cosa fare a Bayonne e Biarritz

3 minuti di lettura
Avete mai visitato i Paesi Baschi Francesi? Cogliete l'occasione per conoscere, attraverso il post, Bayonne e Biarritz: completamente diverse dalle città francesi che conosciamo.

I Paesi Baschi Francesi sono stati la mia ultima scoperta.
Mi frullavano nella testa da un po’ ma non trovavo molte informazioni a riguardo, nemmeno su internet.
Devo dire che è un luogo non molto gettonato dai vacanzieri italiani ma, soprattutto ad agosto, è preso d’assalto dai turisti francesi.

Inutile dirvi che mi sono innamorata.

I Paesi Baschi Francesi, si affacciano sul Golfo di Biscaglia e sono totalmente diversi dal resto della Francia.
La località più famosa è sicuramente Biarritz, seguita a ruota da Bayonne, capoluogo dei Paesi Baschi Francesi e molto più legata al mondo basco.

La bellezza di questo territorio è data anche dalle sue spiagge meravigliose, che fanno parte del territorio delle Landes.

Com’è suddivisa la località di Bayonne

Bayonne, come vi dicevo, è il capoluogo dei Paesi Baschi Francesi e si affaccia sui fiumi Adour e Nive.

La città è divisa in tre zone: Grand Bayonne, la parte più antica della città e, per me, sicuramente la più bella. Saint Esprit, che si trova a nord del fiume Adour. Petit Bayonne, il quartiere più rude della città ma comunque molto affascinante.
Come consiglio tante volte, perdetevi nelle vie di questa affascinante città.

È davvero difficile spiegare a parole lo stupore nel vedere una città totalmente diversa dalle città francesi a cui siamo abituati.

Cosa non perdere a Bayonne

Da non perdere la Cathedrale Sainte Marie in stile gotico, con le sue torri e le sue bellissime vetrate, una buona tazza di tè e una crepe A la Bolée e, ovviamente, un giro a L’Atelier du Chocolat per assistere alla produzione del cioccolato di Bayonne, famosissimo e rinomato in tutto il mondo.

Se siete a Bayonne il primo mercoledì di Agosto, avrete la fortuna di assistere all’inizio delle Fetes de Bayonne, che richiama visitatori da tutto il mondo.
Si tratta di 5 giorni all’insegna di feste, cerimonie, processioni e fuochi d’artificio e, il momento topico, è sicuramente la cerimonia di apertura che si tiene alle 22 del mercoledì davanti al Municipio, grazia ad uno spettacolo pirotecnico davvero bellissimo.

Le spiagge delle Landes

Siamo arrivati al mio punto preferito di tutto il viaggio: le meravigliose spiagge delle Landes.
Si tratta di un lungo nastro di sabbia, circondato da dune, che si estende da Anglet alla foce della Gironda.
Tutta l’area si presta ad escursioni a piedi e in bicicletta ma, soprattutto, queste meravigliose spiagge bagnate da un azzurro Oceano Atlantico, sono un forte richiamo per i surfisti di tutto il mondo.
Lungo quest’area si trovano piccole e deliziose località balneari come Capbreton e Hossegor.

Purtroppo non ho avuto il tempo di vederle tutte, ma vi consiglio assolutamente Plage des Oceanides e la spiagga che si trova nel piccolo paesino di Moliets, con acque più calme per godersi un bel bagno in tutta tranquillità.

Cosa fare a Biarritz

La località balneare di Biarritz è sicuramente la più conosciuta e alla moda di tutti i Paesi Baschi.
La cittadina è davvero molto carina, piena di ville, palazzi storici e negozi.
Il lungomare è stato molto cementificato ma, nonostante questo, riesce a conservare un fascino tutto suo.

La prima cosa che sono voluta andare a vedere e che mi è piaciuta tantissimo è sicuramente il Rocher de la Vierge, cioè, lo scoglio della Vergine.
Si tratta di una roccia con sopra la statua bianca della Vergine e, per raggiungerla, dovrete attraversare il ponte pedonale che parte da Pointe Atalaye.
Il panorama è meraviglioso.
Vi consiglio di fare un giro alla spiaggetta subito sotto, davvero molto carina!

Il secondo luogo secondo me imperdibile è praticamente dalla parte opposta e si tratta del Phare de Biarritz.
Inutile dirvi che anche qui il panorama è spettacolare e, dalla cima del faro, ancora di più.
Da fotografare ma assolutamente troppo affollata durante i mesi estivi, è la Grande Plage, imperdibile e famosa spiaggia cittadina.

Biarritz, oltre ad essere una località modaiola, è il paradiso del surf, grazie alle sue immense spiagge e alle numerose scuole di surf che riempiono la città.
Non a caso è qui che si svolge la World Surf League, competizione di surfisti a livello mondiale.

Se siete golosi, sarete accontentati: a Biarritz potete trovare moltissimi locali di tapas, per una merenda o un veloce pasto.

Insomma, secondo me, se siete amanti della natura e volete esplorare qualcosa di diverso, i Paesi Baschi Francesi fanno assolutamente al caso vostro.
Non rimarrete delusi da questo territorio così diverso e rimarrete piacevolemente sorpresi dall’accoglienza calorosa che riceverete dai suoi abitanti.

39 articoli

Informazioni sull'autore
Bergamasca di nascita, un po' sicula nell'anima, Isabella ha 30 anni e un diploma in tecnico dei servizi commerciali e turistici. Dopo aver lavorato per un pò di anni nel settore, per necessità e un po' per sfida è diventata grafica ma la sua grande passione rimangono i viaggi. Fortunatamente ha incontrato Marco e da sei anni girano il mondo tornando da ogni posto pieni di entusiasmo e di voglia di ripartire. Ama moltissimo il mare e le isole selvagge. La sua valigia? Abbastanza scassata e sempre a portata di mano.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
News

10 consigli per viaggiare sicuri post Covid

Per viaggiare sicuri dopo l’emergenza sanitaria, una buona idea potrebbe essere evitare i luoghi affollati, quelli del turismo di massa: nel post vi diamo 10 consigli per non rinunciare alla felicità del viaggio mantenendo la sicurezza.
Destinazioni

Viaggiare in Italia: 10 mete insolite per il weekend

Una gita fuoriporta o un weekend lungo: ecco alcuni consigli per organizzare una visita sorprendente e originale in Italia. Giardini particolari, labirinti, antichi conventi e la meravigliosa Costa dei Trabocchi, lasciatevi ispirare dal post!
Destinazioni

Autunno in Liguria: 5 posti da visitare

La Liguria è una terra suggestiva e ricca, il clima mite la rende perfetta anche per un viaggio in autunno. Questo angolo di terra è molto amato da artisti e poeti: nel post, vi consigliamo i nostri 5 angoli preferiti della Liguria da visitare in autunno.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!