Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Visita delle terrazze del Duomo di Milano

2 minuti di lettura
Gli orari, i prezzi, le scale o l'ascensore, ecco tutto quello che c'è da sapere per visitare le terrazze del Duomo di Milano e godere la vista dal tetto più fotografato del capoluogo lombardo.

Questo articolo è stato aggiornato il Ottobre 11, 2016

Un’esperienza diversa, che non avevo mai provato prima a Milano e che ho potuto sperimentare recentemente, è stata quella di salire sul Duomo di Milano. Erano anni che volevo salire in cima e godermi le guglie del Duomo e finalmente ci sono riuscita, anche grazie a Kayak Activities con cui ho prenotato la salita.

milano-duomo-etserno

Le terrazze del Duomo di Milano affascinano da sempre tutti i turisti e gli abitanti del capoluogo lombardo che per un motivo o per un altro transitano in Piazza del Duomo. Visitarle da vicino, poterle toccare, ammirarle, fotografarle e godere anche dello splendido panorama sulle vie intorno a Piazza del Duomo, è di certo un’attività che incuriosisce tutti i passanti, gli stranieri e sì, anche gli italiani.

Per arrivare fino in cima alle terrazze ci sono due modi, prendere le scale oppure prendere l’ascensore, io ho preferito fare la comodino e non usare le scale. Per salire fino in cima è necessario prendere un solo ascensore che porta non più di 8 persone alla volta in salita e altrettante in discesa. Mentre le scale si trovano nel lato sinistro del Duomo, la fila per l’ascensore si trova nella parte sinistra quasi totalmente dietro rispetto al Duomo e alla Piazza di Milano.

milano-duomo-madonnina

Quando sono andata io, una domenica mattina intorno alle 10, non c’era fila, solo un paio di persone avanti a me, e sono riuscita a salire, vedere le guglie e ammirare il panorama, fare solo e scendere in circa un’ora. All’ingresso c’è un metal detector e militari in divisa che chiedono gentilmente di aprire zaini e borsette, il resto è tutto da godere.

Chi vuole risparmiare qualcosina e preferisce prendere le scale, deve sapere che ci sono circa 200 gradini da salire per arrivare in cima. Da lassù si possono ammirare il Grattacielo di Cadorna, il Castello Sfornisco, la Torre Branca, la Torre Velasca, le torri di Porta Garibaldi, il Pirelonne, la torre Breda, il nuovo Palazzo della Lombardia e molto, molto altro ancora.

milano-duomo-interno

Sì, perché la superficie delle terrazze è di 800 mq e a tutt’oggi le terrazze sono in continua manutenzione e restauro, tanto che il progetto Adotta un Guglia ha raggiunto otre 4000 donatori e oltre 6000€ raccolti al 2016. Al progetto Adotta una Guglia si può partecipare in qualsiasi momento, facendo donazioni, ma anche facendo delle bomboniere solidali o regali di Natale o iniziative solidali.

Dall’alto si possono ammirare gli archi rampanti, le falconature, le 135 guglie della cattedrale, le oltre 180 statue e soprattutto la famosissima Madonnina dorata che protegge dall’alto Milano. Le terrazze del Duomo offrono anche location d’eccezione per fotografie fantastiche, in coppia, con amici o per selfie mozzafiato.

milano-duomo

Ma passiamo ai prezzi e agli orari.
Per accedere alle terrazze si può salire dalle 9 alle 19 tutti i giorni della settimana e il costo è di 9€ per la salita a piedi (ridotto 4.5€) o 13€ per la salita in ascensore (ridotto 7€).

Salta la fila con Kayak Activities

La mia esperienza della visita delle terrazze del Duomo di Milano è stata speciale grazie alla prenotazione fatta con Kayak Activities. La riporto qui e la consiglio per un unico grande motivo, il salta fila. Sì perché con questa prenotazione si ha diritto a saltare in toto tutta la fila presente sia alla biglietteria (certo il biglietto lo fate online ma comunque dovete passare alla biglietteria per convalidarlo e per farvi dare l’audioguida – che riceverete dopo aver presentato e lasciato un documento d’identità valido), che all’ingresso del Duomo. Nonostante la lunga fila presente all’ingresso del Duomo, ci hanno fatto passare avanti a tutti in una fila a parte, dove c’eravamo solo noi, e siamo riusciti a vedere tutto in circa un’ora di tempo.

2022 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ribollita, la ricetta del piatto tipico toscano vegano

La ricetta della Ribollita toscana, un piatto vegano che è quasi più buono il giorno dopo e riscaldato che il giorno stesso in cui lo si prepara. Tutte le indicazioni per rifare a casa la Ribollita toscana dopo un viaggio a Firenze.
Destinazioni

Milano, cosa vedere in un giorno

Sei a Milano di passaggio per un solo giorno e non sai come occupare al meglio il tuo tempo? Ecco un elenco di attività da fare per passare una giornata nel capoluogo, senza sprecare neanche un minuto.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.