Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Messico: dove alloggiare a Tulum e cosa vedere

2 minuti di lettura
Cosa vedere a Tulum, in Messico, dove alloggiare low cost e quali tour scegliere per una vacanza economica e senza fregature, leggi il post sul Sud America.

Sono stata per la prima volta in Messico quest’anno a febbraio. Mi lasciavo alle spalle la nebbia, il freddo e lo smog di Milano per capitare letteralmente in Paradiso.

tulum

L’avevo osservato sempre con le dovute distanze, anche se in realtà non capisco ora bene cosa non mi quadrasse. Forse mi dava l’idea di un posto troppo turistico, costruito per la gioia dei bagordi americani.
E invece basta cercare! Dopo varie ricerche ho indentificato la zona di Tulum quella che poteva fare al caso nostro.

Tulum in sé, è un paesino insignificante sorto lungo una statale, sovraffollato di negozi di souvenir e bar dove ubriacarsi (anche qui si ospita chi è incline ai bagordi) , ma la sua zona hotelera che guarda al mar dei Caraibi, è senza pari.

tulum-messico

Qui si trovano alloggi per tutti le tasche, poche guest house, forse solo qualche casa privata, dipende solo da quale tratto della Carretera costiera si sceglierà. Arrivando da Tulum Pueblo, al bivio che ti permetterà di scegliere se dirigerti verso l’Area Archeologica oppure la Biosfera Sain-Ka’an, noi abbiamo scelto la prima. Abbiamo alloggiato in un piccolo complesso di cabanas proprio sulla spiaggia, casualmente di proprietà italiana, in un’atmosfera da sogno, i piedi sempre nella sabbia, libertà totale e colazioni in riva al mare.

Ecco, immaginatevi un mare caraibico, qui non tradirà la vostra immaginazione, e il nome della sua spiaggia più famosa (ed in certe ore più affollata), non lascia spazio ai dubbi: Playa Paraiso.

Playa Paraiso-messico

All’orizzonte si intravedono chiaramente le rovine maya, raggiungibili a piedi con una passeggiata nella giungla, le uniche tra l’altro in tutto il Messico costruite sul mare. Il parco è ben conservato, e anche se abbastanza affollato, organizzato in modo tale, da essere visitato senza troppo caos attorno. Le rovine sono popolatissime da iguane e da altri animaletti autoctoni come il Tijon, un piccolo roditore che sembra una scimmietta.

In molti affittano bici, c’è una ciclabile che ti porta a fare il giro di tutti i localini della zona. La vita notturna è attivissima da queste parti, seguita a ruota da attività “spirituali”: presenti molte comunità Hippy che gestiscono campeggi sulla spiaggia (atmosfera bellissima), centri olistici, yoga e di massaggi.

messico-Papaya Playa

Uno dei locali più in voga per gli aperitivi e le feste in spiaggia al chiaro di luna è il Papaya Playa.

In Messico pare siano state costruite durante il periodo Azteco-Maya quasi undicimila piramidi e non si può prescindere dal visitare almeno la più famosa, Chichen Itza, quella per intenderci su cui ad ogni solstizio l’ombra del serpente sacro scende la scalinata. Ora, causa incidenti, non è più possibile salirci, e grazie al cielo, perché data la pendenza , la discesa sarebbe stata veramente ardua.

messico-Chichen Itza

Per visitarla abbiamo scelto Mercanti Tours, veramente organizzati, simpatici e disponibili, a prezzi accettabili, che dopo un dettagliato giro del sito, ci hanno portato a fare un tuffo in un Cenote dei meno conosciuti. L’atmosfera dei cenote è bellissima, le acque pulite e fresche, che dopo una giornata nel caldo torrido di Chichen Itza sono l’ideale.

9 articoli

Informazioni sull'autore
Milanese di adozione e mantovana di nascita. Inutile dire che la cosa che l’entusiasma e di più è viaggiare. Ama passare il tempo a studiare nuove mete, con percorsi alternativi e non da soliti viaggi organizzati. Considera i migliori compagni di viaggio il taccuino degli appunti e la macchina fotografica. Le piace conoscere ogni posto nuovo vivendolo tra le persone,le strade,i mercati.E’ socievole e le piace conoscere gente sempre diversa. E’ da sempre convinta che la condivisione di un viaggio sia un grande regalo per chi lo fa e per chi lo riceve.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Big Island, un'isola delle Hawaii da esplorare

Un road trip ricco di sorprese, tra panorami mozzafiato ed escursioni nei bellissimi vulcani dell’isola. Nel post tutti i consigli per organizzare la vostra visita su questa isola ancora poco conosciuta.
Destinazioni

Salar de Uyuni: come organizzare un’escursione

Paesaggi meravigliosi, notti stellate e tante emozioni da vivere nel Salar de Uyuni in Bolivia: uno dei luoghi da visitare nella vita! Tutti i dettagli e i consigli tecnici nel post.
Destinazioni

Perito Moreno: come organizzare la visita

Un’avventura indimenticabile tra i ghiacci, ammirando panorami mozzafiato e scegliendo magari anche di partecipare ad un minitrekking organizzato: tutti i consigli per il vostro viaggio in Patagonia nel post.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *