Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Isola del Liri, due cascate in pieno centro

1 minuti di lettura

isola dei liri

Piccola cittadina della provincia di Frosinone, tranquilla, vivibile come si suol dire. Non ha uno di quei centri storici spettacolari che attirano turisti da tutte le parti del mondo, ma è particolare nel suo genere. E’ uno dei pochi casi al mondo, se non l’unico probabilmente, di città con ben due cascate in pieno centro! Eh sì, avete capito bene.

Una, la più piccola, si può vedere direttamente da via Roma, il corso principale, a pochi passi dalla centralissima Piazza XX Settembre. La cascata più grande, con il maggior salto, invece, si ammira da una traversa adiacente alla medesima piazza e sta proprio accanto al Castello Boncompagni-Viscogliosi, antica dimora dei duchi di Sora, purtroppo oggi non più visitabile. Vi starete chiedendo come può una cascata stare all’interno di un paese, ebbene dovete sapere che il fiume Liri ad un certo punto del suo tragitto si biforca in due rami i quali abbracciano il primo nucleo urbano da cui poi si è sviluppata tutta la città. Questi due rami, poi, si riuniscono e nel punto di unione delle loro acque danno origine alle due cascate sopra descritte. Ecco spiegato il mistero che rende così speciale questa cittadina sull’acqua, nell’acqua, in mezzo all’acqua.

Son passata da lì ad ora di pranzo, affamata, e mi sono fermata a mangiare una pizza al Ristorante/Pizzeria “La Corsara”. Piccolino, raccolto ma centralissimo, di fronte a Piazza XX Settembre e con vista oltre che sulla piazza, anche sul fiume Liri. Pizza bianca con patate e salsiccia fresca altamente consigliata; prezzo di 7 euro. Si può fare!

[vlcmap]

77 articoli

Informazioni sull'autore
28 anni, studentessa di Medicina e Chirurgia, vive in provincia di Caserta. Approfitta di ogni momento libero per correre alla scoperta di profumi, colori e abitudini di ogni luogo in cui, per piacere o per dovere, le capita di passare. Ha deciso quasi subito che i viaggi organizzati non fanno per lei; così, pc alla mano, da qualche anno a questa parte, progetta da sé i propri spostamenti con gran soddisfazione personale, ottimizzazione dei tempi e notevole risparmio economico. Turista frenetica, della serie “non voglio perdermi niente”, intende la vacanza come un momento di conoscenza piuttosto che di relax.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Ricetta romana dell'abbacchio allo scottadito

La ricetta tipica dell’abbacchio allo scottadito, uno dei cinque piatti della tradizione romana che sicuramente avrai trovato in qualche trattoria tipica romana. Ecco come si prepara e qualche consiglio in più per una realizzazione perfetta anche a casa.
Destinazioni

Cosa vedere a Orvieto tra sotterranei e panorami umbri

Ad Orvieto ci sono davvero tantissime attività da fare, tra la visita del Duomo, le discese nei suoi pozzi e i suoi incredibili sotterranei. E’ la meta ideale per trascorrere un weekend insolito nel cuore dell’Umbria, sia in solitaria che in famiglia, le esperienze infatti sono adatte a tutti.
Come Muoversi

Treno storico nelle Marche: da Ancona per Fabriano e Pergola

Treno storico nelle Marche, la Ferrovia Subappennina Italica da Ancona per Fabriano e Pergola. Tutti i dettagli su dove è possibile prenderla, che giro prevede e come è possibile sfruttarla assieme alle biciclette per un viaggio green.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
[sibwp_form id=2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.