Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Hammam a Siviglia, i bagni arabi Aire de Sevilla

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 18, 2013

Metti un weekend a Siviglia, metti una giornata frenetica, di quelle tipiche da turisti del fine settimana, tra Alcazar, Cattedrale e Plaza de Toros, metti che ad aspettarvi ci sia una serata al ritmo di sevillana fino alle prime luci del mattino, io un’idea che fa rima con relax e tranquillità ce l’avrei.

Fidatevi di me e chiudete gli occhi: immaginate un luogo dove il tempo sembra essersi fermato agli antichi fasti del mondo arabo, immaginate vasche di acqua bollente tra cornici dorate e legni intarsiati, immaginate stanze piene di vapore e nettare d’ambrosia con cui ristoravi… Un sogno che grazie alla magia di una città incantata diventerà realtà. In una piccola e stretta calle del Barrio Santa Cruz vi aspettano i bagni arabi di Siviglia: Aire de Sevilla, in c/ Aire n 15.

In pieno rispetto della tradizione, in un antico palazzo andaluso con tanto di patio con fontane e fiori, troverete un mondo sotterraneo segreto, ideale per passare un’oretta in pieno relax. Una grande vasca temperata a 36°, una calda a 40° e una fredda a 16°. Una piccola saletta con cupola stellata è dedicata all’idromassaggio con bolle e cascate delle più potenti che abbia mai provato, e ancora l’hammam un bagno di vapore unico e rigenerante. Per una deliziosa pausa poi troverete una stanza con tè e bevande e poltroncine riscaldate. Non dimenticatevi di visitare la piscina di acqua salata con la volta di epoca romana.

Il percorso dura un’ora e mezza e i prezzi variano a seconda del trattamento che sceglierete. La seduta completa di bagno termale e aromaterapia che vi consente l’accesso alle piscine e all’hammam costa 26 euro, molto meno che in tante spa qua in zona, e vi assicuro che ne vale assolutamente la pena. Un consiglio: fermatevi dopo il bagno nella teteria al primo piano e concedetevi una merenda dolce tra tè dai profumi orientali e dolcetti alle mandorle e cioccolato.

46 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca compie il primo viaggio a 4 mesi. Da allora si è fermata poche volte. Romagnola purosangue ama sopra ogni cosa il mare e tutto ciò che è acqua. Il viaggio è la sua passione e non riesce a stare ferma per più di un mese nello stesso luogo. Treno, auto e aereo sono i suoi compagni di vita e raramente la vedrete senza un trolley o una borsa da viaggio in mano. Dopo l'erasmus a Parigi, ora vive a Siviglia, dove insegna italiano. Sogna di fare la professoressa di latino, ma nel frattempo si diletta a scrivere e a pianificare i suoi weekend in giro per il mondo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

La Strada del Vetro in Germania, tappe e itinerario

In Europa non esiste solo Murano, c’è anche la Glasstraße, letteralmente la Strada del Vetro. Si snoda da Passau a Waldsassen nell’Oberpfalz per 250 chilometri. Le tappe e l’itinerario per vedere i musei, le gallerie a cielo aperto e i negozi di vetro.
Destinazioni

10 città della Spagna da vedere almeno una volta

La Spagna non è solo mare e divertimento, ma al contrario ha tantissimo da offrire in termini di natura, di storia e di panorami. Tutto dipende da ciò che stai cercando, perché in base alla regione cambierà la lingua, lo stile di vita e le attività da fare.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.