Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

7 motivi per viaggiare su Mar Baltico

2 minuti di lettura
Mar Baltico, perché visitarlo, come arrivare anche in giornata da Berlino, una gita che vale la pena essenzialmente per sette motivi, li raccontiamo qui.

Tanti italiani vistano la Germania per vedere Monaco di Bavaria, Stoccarda oppure Berlino. Sono tutte città belle, ma c’è ancora un’altra parte stupenda della Germania che sembra ancora poco conosciuta in Italia: il Mar Baltico. È la meta perfetta per una gita di un giorno da Berlino o per spendere una vacanza in autunno quando il più grande assalto dei turisti è finito.

Rügen è l’isola più grande della Germania e anche il posto dove il sole splende le più ore in tutto il paese. Ma questi non sono gli unici motivi per visitarla, eccovene altri sette.

spiaggia

1. Scoprire la città Putbus

Putbus, anche conosciuta come “la città bianca” per la piazza circolare con case bianche, è uno dei gioielli di Rügen. Qui il visitatore cammina su sentieri tortuosi sulle orme della famiglia nobile di Putbus. Il castello non esiste più. Una parte del parco ha una grande riserva di caccia con cervi e daini. Il parco del castello incanta con un laghetto dei cigni, con tante querce maestose e con la statua di Wilhelm Malte I. Oggi nell’aranciera è alloggiato una fabbrica di ceramiche.

2. Cenare sul molo di Sellin

Il molo più lungo dell’isola è già motivo sufficiente per un viaggio nel Mar Baltico. La casa bianca, in stile di architettura resort, ti apparirà come un miraggio luminoso sopra il mare, nel momento in cui lo adocchierai sulla collina alla fine della Wilhelmstraße.

Sassnitz

3. Camminare al faro di Sassnitz

Coloratissimi scatole di plastica con iscrizioni di imprese di pesca di tutta l’Europa sono un’opportunità per una foto insolita; il faro alla fine del molo di est di Sassnitz sporge di 1,5 km in mare e vi invita a fare una passeggiata. Numerose barche colorate offrono panini freschi con pesce, fish & chips e altre delizie. Chi è rimasto una volta qui con una brezza fresca e il grido dei gabbiani tornerà sempre.

4. Vedere la migrazione delle gru

Le gru sono conosciute come gli “uccelli della felicità”. Migrano in grandi gruppi dalla Spagna e dalla Francia in Scandinavia ogni autunno. È un spettacolo naturale da non perdere e tanti ornitologi viaggiano al Mar Baltico ogni anno per godersi questa festa del mondo animale.

gabbiano

La Lega Anseatica

Al Mar Baltico c’è la Lega Anseatica. È un’alleanza di più o meno 100 città dell’Europa settentrionale. Formano un quasi-monopolio del commercio tra Germania, i Paesi baltici, la Russia e Scandinavia. Sono città ricche con chiese e case magnificenti. Ecco alcune città della Lega Anseatica in Germania.

5. Warnemünde

Warnemünde è conosciuto per la sua spiaggia enorme e per i tre fari. Il faro antico è costruito in granito bianco. Poi c’è il faro di est in rosso e bianco e il faro di ovest in verde e bianco. Tanti navi traghetti e navi da crociera prendano il largo da Warnemünde.

Rügen

6. Stralsund

A Stralsund ci sono tante cose da vedere: il museo del mare (Meeresmuseum) e l’Ozeaneum, le chiese di San Nicola e di Santa Maria. Dal campanile della chiesa di Santa Maria si ha una vista incredibile sulla città a sull’isola Rügen. La chiesa di San Nicola di stile gotico presso l’antica piazza del mercato è ricca di opere d’arte.

7. Rostock

Rostock è perfetto per fare lo shopping. La grande via dello shopping Kröpeliner Straße invita con tanti negozi. Per gli ammiratori dei dolci e del caffè si vale la pena di andare al “Kaffeehaus” nella Lange Straße 10 con le torte migliore della città.

7 articoli

Informazioni sull'autore
Appassionata d’Italia da sempre. Ama le lingue, specialmente quella italiana, e quindi si è laureata in Linguistica e Anglistica con M.A. Oggi lavora come giornalista e traduttrice di letteratura. Questo lavoro unisce le sue passioni: la letteratura, la scrittura e la linguistica. Il suo amato Piemonte era la seconda casa, prima dei nonni e poi di tutta la famiglia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.