Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Civita di Bagnoregio, la città che muore

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Giugno 8, 2012

Civita di Bagnoregio, chiamata anche La Città che Muore, è stata inserita all’interno dei Borghi più belli d’Italia per la posizione suggestiva e perché ogni anno meta di turisti e curiosi. La particolarità di questo borgo è che è raggiungibile solo attraverso un lungo e ripido ponte, null’altro.

Attualmente la Città che muore è abitata da 6 persone. Viene così chiamata perché l’erosione della collina su cui è costruito il Borgo ha fatto sì che l’unico punto di incontro con le città circostanti fosse questo ponte di cemento armato costruito solo nel 1965. Da sempre è percorribile solo a piedi anche se recentemente, per andare incontro alle esigenze di chi qua ci vive e ci lavora, è stato permesso anche di raggiungere Civita con cicli e motocicli.

All’interno del Borgo tantissime sono le case abbandonate anche se tenute in perfetto stato. Molti i ristoranti e i bar, a dire il vero non sembra affatto una città che sta morendo. So trovano turisti e i locali sono frequentati, è vero anche però che il turismo qui lascia il tempo che trova, di certo non ci si soggiorna, al massimo si passa un piacevole pomeriggio o una giornata allungata da un pranzo.

Entrare qua è assolutamente gratuito, alcune case sono davvero bellissime e verrebbe quasi voglia di viverci. Curiosità: è pieno di gatti!

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Curiosità

La leggenda di Curon Venosta

ll campanile del vecchio paese di Curon che emerge dalle acque, è diventato uno dei simboli della Val Venosta. Curiosi di scoprire la leggenda? Continuate a leggere: rimarrete sbalorditi!
Curiosità

Curiosità e leggende sul Lago di Braies

Ogni luogo, soprattutto nella penisola italiana, nasce con addosso un alone di leggende. Il Lago di Braies, a 97 km da Bolzano, fa parte di questi luoghi. Continuate a leggere per scoprire qualche curiosità e leggenda!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.