Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Altopascio, come un pellegrino sulla via Francigena

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Marzo 3, 2016

 

Non ero mai stata ad Altopascio, una cittadina che si trova lungo l’A11, l’autostrada che per i fiorentini va al mare (verso la Versilia). A metà strada fra la Valdinievole e Lucca in realtà Altopascio è una città antichissima e luogo centrale sull'”autostrada” medievale che era la via Francigena. Percorsa da tanti pellegrini che dal nord Europa andavano a Roma o in Terra Santa; Altopascio era tappa e luogo di accoglienza per i pellegrini, grazie al suo famosissimo spedale, gestito dai Cavalieri del Tau, un vero e proprio ordine ospitaliero.

DSCF5532

Il centro è piccolissimo ma lo spedale è ancora lì, trasformato in centro di accoglienza per moderni pellegrini che ancora oggi percorrono questo lungo e affascinante percorso trekking che è la Francigena. La Foresteria di Altopascio dà alloggio a chi cammina sulla Francigena, un alloggio spartano e a basso prezzo.

E ci sono per davvero i pellegrini ad Altopascio, sacco in spalla e cappellino.  Altopascio ha una bella torre campanaria del 12° secolo, che svetta ed è campanile della chiesa parrocchiale di San Jacopo Maggiore. Il centro di Altopascio con le sue graziose piazzette è accessibile da tre porte, le mura sono ormai inglobate dalle case, ma l’atmosfera è ancora antica.

L’elegante  loggia, un tempo parte del chiostro dello spedale, è sede di un carinissimo bar-spaghetteria e B&B dove bere qualcosa, mangiare o fare tappa.

DSCF5531

Ma un’altra importante caratteristica di Altopascio è quella di essere una città del pane, associazione che tutela di pani prodotti tradizionalmente. Il pane di Altopascio è toscano, quindi assolutamente senza sale, di pezzature grandi. La mollica è morbida, la crosta croccante: una vera delizia! Da comprare in uno dei numerosi forni della cittadina.

[vlcmap]

193 articoli

Informazioni sull'autore
Per Francesca le vacanze sono sempre e solo viaggi, c’è tanto da vedere! Adora conoscere luoghi, parlare altre lingue, assaggiare i piatti del posto: cosa c’è di più bello? La bellezza la circonda sempre perché vive a Firenze e la Toscana è una grande regione che condividerà con voi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Curiosità

La leggenda di Curon Venosta

ll campanile del vecchio paese di Curon che emerge dalle acque, è diventato uno dei simboli della Val Venosta. Curiosi di scoprire la leggenda? Continuate a leggere: rimarrete sbalorditi!
Curiosità

Curiosità e leggende sul Lago di Braies

Ogni luogo, soprattutto nella penisola italiana, nasce con addosso un alone di leggende. Il Lago di Braies, a 97 km da Bolzano, fa parte di questi luoghi. Continuate a leggere per scoprire qualche curiosità e leggenda!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

1 Comment

Comments are closed.