Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

Bike sharing a Stoccolma, orari e prezzi

2 minuti di lettura
Il Bike Sharing a Stoccolma è il modo ideale per visitare la città senza spendere una follia. Ecco come si può usare, quanto costa e gli orari di servizio del bike sharing svedese.

Uno dei migliori modi per visitare e scoprire Stoccolma è sicuramente la bicicletta. I paesi scandinavi hanno una grande attenzione verso l’argomento della mobilità e affinché non si creino problemi dovuti alla presenza di biciclette nel traffico, la maggior parte delle piste ciclabili è una parte esterna della carreggiata con appositi percorsi sicuri e segnalati.

stoccolma-citta
Stoccolma è una città molto sicura, è infatti possibile trovare per la strada biciclette appoggiate senza nessun tipo di dispositivo di sicurezza per svariate ore o addirittura per tutta la notte, noi però, vi consigliamo di utilizzare comunque una catena per star più tranquilli, soprattutto se la bici che utilizzate è a noleggio.

Noleggiare una bici in città non è difficile: esistono centodieci stazioni per il bike sharing sparse in ogni angolo della città e ognuna di queste stazioni ha dieci o venti bici a disposizione.

stoccolma-bike

Il servizio si chiama “Stockholm City Bikes”, un servizio attivo stagionalmente dal 1°aprile fino al 31° ottobre. Per prelevare la bicicletta dalla stazione basterà recarsi in uno dei tanti stalli presenti in città e strisciare la carta nel lettore; nel display apparirà il numero dello stallo da cui prelevare la bici. Per motivi di sicurezza il periodo di sblocco dello stallo è di 30 secondi, quindi fate presto.

L’utilizzo di queste biciclette è limitato durante le ore del giorno: si possono prendere dalle 6 di mattino e il prestito finisce alle 22, ma è comunque possibile depositare la bicicletta che si possiede fino all’01.00 della notte. Oltre al normale rispetto e cura che bisogna prestare alle attrezzature in noleggio, la regola che vige è che non si può usare la stessa bicicletta per più di tre ore; se si deposita la bicicletta oltre il limite temporale automaticamente verrà aggiunta un’infrazione sulla propria carta; dopo la terza infrazione la carta si blocca automaticamente ed è necessario rifarla.

stoccolma-city-nike

Le soluzioni di abbonamento e prezzi per usufruire del servizio biciclette sono due: il primo abbonamento ha una durata di tre giorni ed ha un costo di 165 corone (circa 18 euro). La maggior parte degli hotel e degli ostelli consente di acquistare il servizio direttamente alla reception, oppure in giro per Stoccolma potrete trovare dei punti di informazioni turistiche in cui acquistare la carta.

Oltre i chioschi informativi, a questo indirizzo troverete la lista dei concessionari dove è possibile acquistare le tessere. La seconda opzione è l’acquisto dell’abbonamento stagionale al costo di 300 corone (circa 32 euro), i punti dove acquistare questa soluzione sono gli stessi. L’abbonamento stagionale è possibile acquistarlo anche attraverso il sito ufficiale del servizio di Bike Sharing di Stoccolma.

stoccolma-bike-in-citta

Foto di দেবর্ষি রায়EURIST e.V.eGuide TravelRaphaël LabbéLa Citta VitaMispahn

18 articoli

Informazioni sull'autore
19 anni di Olbia, studente di AFM alle superiori. Le sue passioni sono le lingue, l'arte e la sua amata Sardegna di cui si occupa studiandola e raccontandola. Il suo obiettivo è quello di voler far conoscere la Sardegna per le sue caratteristiche e la sua natura per far avvicinare più persone possibili a quest'isola!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Dove Mangiare

5 posti dove andare a mangiare tartufo in Italia

Degustare il tartufo bianco è una di quelle esperienze imperdibili della vita, in Italia non abbiamo che l’imbarazzo della scelta: sono tantissimi i ristoranti, le osterie, gli agriturismo dove è possibile ordinare un gustoso e pregiato piatto a base di tartufo. Nel post vi consigliamo 5 luoghi per fare la conoscenza di questa famosa e pregiata pietanza.
Destinazioni

Italia, 5 posti sul mare da scoprire in inverno

Se amate il mare d’inverno, non perdete questo articolo con alcuni consigli per una vacanza originale alla scoperta di panorami mozzafiato e di tempo trascorso in lentezza. Da nord a sud Italia, non esiste luogo più affascinante del mare d’inverno: provare per credere!
News

10 consigli per viaggiare sicuri post Covid

Per viaggiare sicuri dopo l’emergenza sanitaria, una buona idea potrebbe essere evitare i luoghi affollati, quelli del turismo di massa: nel post vi diamo 10 consigli per non rinunciare alla felicità del viaggio mantenendo la sicurezza.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!