Barcellona muoversi in scooter: indirizzi

Barcellona, spostarsi in scooter indirizzi utili

Barcellona, spostarsi in scooter indirizzi utili

Spostarsi in scooter a Barcellona, è altamente sconsigliato. Se però non ne potete fare a meno, o volete provare, ecco alcuni indirizzi low cost e utili per i vostro viaggio in Spagna.

di , | Come Muoversi

Booking.com

Mi appello ai voi guidatori italiani in visita alla capitale catalana.
Non pensateci. Venite in vacanza e sono sicura che volete rilassarvi, bere, visitare i monumenti.
Non pensate neanche per un minuto che affittando un scooter avreste la città ai vostri piedi.
Non potreste commettere errore più grande

barcellona-taxi

Perché, nonostante tutto, il più grande problema di Barcellona è il traffico.
Ma non nel senso che pensate voi.
Qui il problema è la lentezza del traffico. I semafori. Ed il fatto che l’idea del guidare è proprio diversa da quella che ci hanno inculcato in Italia.
Quindi, se siete dei conducenti italiani nervosetti (acceleratore facile, poca pazienza per i neo patentati, fretta sempre e comunque), non lo fate, ascoltatemi!

Ci sono troppi semafori. E l’onda verde si avvera solo ad alcune ore e su alcune strade. In genere dovrete fermarvi ogni 200 metri.

barcellona-scooter

Nonostante le strade siano molto larghe (per la serie quelle che in Italia potrebbero considerarsi sono autostrade, a Barcellona sono strade qualsiasi), stanno tutti ammassati su due sole corsie. Ci si chiede per un bel pezzo se magari c’è un incidente o un problema sulle corsie di sinistra. Invece no, proprio non le vogliono occupare.

Sono lenti, lentissimi. Una svolta non è una svolta. È un’impresa. Una curva a gomito è una cosa dell’altro mondo.

barcellona

Ci sono tanti turisti inglesi ubriachi che decidono di attraversare all’ultimo minuto, quando sarai cosi vicino da sentire l’alito di sangria scandente.

I tassisti sono generalmente dei pazzi con macchine gialle e nere. Non rischiate di scontrarvi con loro. Ne uscirete perdenti.

Se c’è un semaforo giallo, fanno finta di voler passare (e voi gli andrete dietro) e a metà si bloccano di colpo, provocando generalmente tamponamenti a catena.

barcelona-in-scoter

Se c’è un semaforo in giallo, tutte le macchine in coda decidono di passare, nonostante ci sia già una considerevole coda che blocca il passaggio. Risultato? La metà delle volte le macchine rimangono in mezzo alla strada, bloccando il passaggio alle altre macchine che vorrebbero entrare nello stesso incrocio. Si crea quindi un megablocco a catena.

Ovviamente nelle parole c’è una punta di esagerazione dovuta allo stress di guidare ogni giorno per le strade di Barcellona. Per me è necessario (per lavoro mi devo spostare velocemente da un posto all’altro) ma voi viaggiatori, risparmiatevelo. Ma se proprio non potete farne a meno, eccovi i nomi dei noleggi di motorini (Vesping a parte, che offre un servizio più completo) e se vi ho incuriosito non rimane che prenotare un volo low cost per Barcellona.

barcelloba-in-scooter

Cooltrawww.cooltra.com

Mondorentwww.mondorent.com

Barcelona Moto Rentwww.barcelona-moto-rent.com

In genere gli sccoter che affittano sono dei Sym Symphony con la ruota alta e con sellino comodo per due persone.

Booking.com

© 2015 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

48 ore a Barcellona, guida per 3 giorni low cost

Cosa visitare a Barcellona in 3 giorni

Barcellona è una delle nostre città preferite, non a caso abbiamo qui su Viaggi Low Cost tantissimi post consigli su dove dormire, cosa fare, ma...