«Una Foto da Museo», contest a Firenze - Viaggi Low Cost

«Una Foto da Museo», contest a Firenze

di , | Eventi

firenze

Vogliamo contrastare una volta per tutti lo strapotere dei turisti che fotografano piazza del Duomo a Firenze? Da oggi c’è un motivo in più per farlo: il Grande museo del Duomo arriva su Instagram – il social network «per immagini» con oltre un miliardo di foto – e lo fa lanciando il concorso fotografico aperto a tutti «Una foto da museo. Il tuo occhio sul grande museo del Duomo», promosso dall’Opera del Duomo in collaborazione con Instagramers Italia, la community ufficiale italiana di Instagram.

Fino al 31 ottobre 2013 basterà registrarsi sulla pagina di Opera Duomo, fotografare un particolare o una veduta d’insieme della piazza del Duomo di Firenze e pubblicare lo scatto su Istagram, con l’hashtag #MuseoDuomoFI e la georeferenziazione (per esempio «Cattedrale Santa Maria del Fiore» oppure «Campanile di Giotto»).

Si potranno fotografare tutti i luoghi del Grande Museo del Duomo, ovvero la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, la cupola del Brunelleschi, il campanile di Giotto, la cripta di Santa Reparata, il Battistero, la galleria d’arte del Museo dell’Opera del Duomo, la Bottega dell’Opera di Santa Maria del Fiore, il Palazzo dei Canonici, la Lastra della Palla del Verrocchio e la Colonna di San Zanobi.

Scattate tutte le foto che volete, scegliete il miglior filtro e pubblicatene a volontà: non c’è limite al numero di scatti con cui ognuno potrà partecipare all’Istagram Challenge, ma ne verrà scelta solo una per utente. Le migliori saranno selezionate da una giuria composta da esponenti dell’Opera, e poi esposte in una Mostra, dal 22 al 24 novembre 2013, nelle sale del Centro Arte e Cultura dell’Opera di Santa Maria del Fiore e usate sul sito internet del museo. Al termine del concorso ricordatevi di controllare eventuali commenti al vostro scatto: è così che saprete di aver vinto.

© 2013 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Firenze, weekend low cost in Toscana

Weekend a Firenze? Cosa vedere in tre giorni

Firenze è una delle città più belle d'Italia, una città che i turisti prendono d'assalto ogni inizio primavera fino alla fine dell'autunno e a...

Dove mangiare

Brac, mangiare vegetariano a Firenze in libreria

Brac, mangiare vegetariano a Firenze in libreria

In una tranquilla via della zona di Santa Croce a Firenze si trova Brac, libreria di arte contemporanea con cucina, è ideale per rilassarsi o...

Osteria Pepò: mangiare nel cuore di Firenze

Osteria Pepò: mangiare nel cuore di Firenze

Nel cuore di Firenze, a pochi metri dai banchi colorati del mercato di San Lorenzo, si trova l’osteria Pepò, il luogo perfetto per chi...

La Firenze della cucina low cost

La Firenze della cucina low cost

Firenze è sicuramente una meta imperdibile: dai musei più famosi al mondo alle architetture che hanno fatto la storia dell'arte, è difficile...

Dove dormire

Dormire a Firenze in appartamento con GoWithOh

Dormire a Firenze in appartamento con GoWithOh

Firenze nonostante sia piccola mi affascina ogni volta che ci vado. Ogni volta trovo qualche chicca non ancora vista, qualche piatto o ristorante...

Sulle colline di Bagno a Ripoli l’Antico Spedale del Bigallo è un ostello

Sulle colline di Bagno a Ripoli l’Antico Spedale del Bigallo è un ostello

Firenze è completamente circondata da colline, famose almeno quanto la città. Sulle colline a sud, nel comune di Bagno a Ripoli c'è un ostello...

B&B Abatjour a Firenze, ecco dove dormire low cost

B&B Abatjour a Firenze, ecco dove dormire low cost

Il b&b Abatjour si trova a Firenze e io ci sono stata per un weekend prenotando grazie a Roomorama. Il b&b è molto carino, sa molto di...

Meteo

Firenze
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!