Viaggi in autostop: tutto quello che cerchi - Viaggi Low Cost

Viaggi in autostop: tutto quello che cerchi

Viaggi in autostop: tutto quello che cerchi

di , | Come Muoversi

Booking.com

Girando qua e là per il web mi sono imbattuta su un sito che promuove e organizza viaggi in autostop, e dopo aver fatto articoli sul car pooling e sul bike sharing, che si possono trovare su come muoversi, ho deciso di fare un post anche sull’autostop. L’autostop è nato negli anni ’70 e ’80 e diffusosi in modo capillare soprattutto in America. Chi dei nostri genitori non ha mai fatto l’autostop? I siti che mi sono trovata di fronte offrono dei modi più facili per organizzarsi con l’autostop in modo più moderno.

In alcuni siti, tipo in Autostop.it, si possono lasciare messaggi con nome, disponibilità posto, tipo di viaggio che si vuole fare, targa e date del proprio viaggio se ci si presenta come guidatore. Se invece cerchiamo un passaggio, inseriamo il nostro nickname e diciamo le date e il luogo di viaggio, non si sa mai che qualcuno ci dia un posto in auto.

Il sito propone regole e consigli di viaggio per non essere invadenti, tipo non mangiare in macchina o avvisare se nel viaggio è compreso un animale. A differenza della forma vera dell’autostop è previsto un contributo dal parte del passeggero.

Altri siti interessanti su cui mi sono imbattuta e che potranno risultarvi utili, sono: viavai.com, che a differenza del primo richiede una quota associativa e hitchhikers.org, il nome è quello che definisce gli autostoppisti in inglese. Quest’ultimo sito non chiede quote associaotive, ne propone chissà quali regole o suggerimenti. Chi è interessato può lassciare la propria destinazione di viaggio ed essere contattato da un altro utente in modo naturale e spontaneo. Nessun vincolo economico e nessuna limitazione. A mio avviso hitchhikers.org è il sito migliore, quello che più si avvicina alla vera filosofia dell’autostoppista, viaggiare gratis creando amicizie e nuove relazioni. Nel sito, non chiedendo mai contributi economici, si richiede solo di pubblicizzare in maniera gratuita la piattaforma, magari facendo qualche donazione o semplicemente con il passaparola. Cosa aspetti? Alza il pollice.

Booking.com

© 2008 - Riproduzione riservata

commenti

Ciao! Si parla di autostop,viaggi a basso costo ecc.. Vorrei così commentare il vostro articolo indicando il sito http://www.youtrip.it . è possibile fare incontri con persone che hanno bisogno di viaggiare in moto , auto , camper ecc .. che si spostano per motivi di lavoro e che preferiscono guadagnare qualcosa tipo oggetti , soldi e fare amicizia .contribuendo a diminuire le emissioni di co2 che le auto inquinanti emettono . Consiglio a tutti di iscriversi dato che è totalmente gratis . un saluto!!

Anonymous

gennaio 6, 2010 | Rispondi | report

Grazie della segnalazione ; )

Federica

aprile 22, 2010 | Rispondi | report

Rispondi