Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Fotografia Europea 2015 a Reggio Emilia

2 minuti di lettura
Fotografia Europea a Reggio Emilia, per il decimo anno mostre, eventi e appuntamenti saranno presenti in città a partire dal 15 maggio fino a metà luglio, vieni a leggere il programma.

Maggio si avvicina e per me ogni anno, da un po’ di tempo, questo mese significa una cosa: l’immancabile appuntamento con la Fotografia Europea a Reggio Emilia. Questa manifestazione, che nel 2015 festeggia l’importante traguardo dei dieci anni, animerà il centro città ogni weekend a partire dal 15 maggio, fino al 26 luglio, termine ultimo di chiusura delle mostre. “Effetto Terra” è il concept attorno al quale ruotano tutte le esposizioni e le iniziative, indagando il rapporto esistente tra uomo e natura, come questa viene rappresentata, vista anche in relazione all’arte pubblica.

FotografiaEuropea Chiostri di San Pietro Reggio Emilia

Le mostre principali saranno come sempre ospitate in alcuni dei luoghi più suggestivi e importanti del centro di Reggio: la Biblioteca Panizzi, i Chiostri di San Domenico, la Galleria Parmeggiani, il Chiostro dei Frati Cappuccini, Palazzo da Mosto, Palazzo dei Musei , la Sinagoga, lo Spazio Gerra ed i Chiostri di San Pietro, che di solito sono il punto d’inizio, dove si trova anche la biglietteria. Per visitare queste esposizioni infatti sarà necessario un biglietto che permetterà l’accesso a ciascuna sede al costo di 12€ (9€ ridotto). Chi acquisterà il biglietto online entro il 14 maggio viene applicato il prezzo promozionale di 8€.
In parallelo alle esposizioni principali non solo in centro città, ma anche in tutta la provincia di Reggio Emilia, ci saranno le mostre del Circuito OFF che occuperanno gli spazi più vari: sedi istituzionali, musei, ma anche alberghi, ristoranti, scuole, teatri, case private ed interi quartieri.

Inaugurazione Fotografia Europea

Il weekend tra il 15 e il 17 maggio ci sarà l’inaugurazione dell’evento, in queste giornate il centro della cittadina emiliana sarà protagonista di iniziative di ogni genere, più o meno ufficiali: il programma prevede l’inaugurazione e l’apertura (gratuita per un paio d’ore) delle mostre a partire dalle 19. Dalle 21.30 Piazza Martiri del Sette Luglio, quella con le fontane, per intenderci, sarà teatro di uno spettacolo visivo e musicale, per concludersi con una serata firmata Benny Benassi, DJ reggiano riconosciuto tra i più popolari ed apprezzati a livello internazionale. I due giorni successivi saranno la perfetta occasione per approfondire le mostre in programma: le conferenze si alterneranno al visite guidate, presentazioni di libri, laboratori per bambini, spettacoli e incontri con gli artisti; il tutto condito dagli eventi organizzati da locali e negozi che si trovano nel centro.

Un esempio tra tutti è quello di via Roma, con l’evento “Tutti i luoghi il luogo” dove le fotografie si potranno trovare nei posti più insoliti, nei luoghi protagonisti della vita quotidiana di questa strada e nei negozi  che la popolano. Sempre sulla stessa strada si potrà partecipare a visite guidate per scoprirne la storia, il passato di “zona ghetto” e le case che la popolano. Questo è solo una tra le tante piccole attività che renderanno il centro di Reggio Emilia pieno di vita e creatività per un intero weekend.
Negli stessi giorni si svolgeranno anche workshop, pranzi d’autore e momenti di confronto con alcuni dei più grandi fotografi contemporanei appartenenti all’agenzia fotografica NOOR.

Fotografia Europea Reggio Emilia

Sul sito ufficiale della Fotografia Europea troverete anche un elenco di Hotel e B&B convenzionati che propongono uno sconto del 10% sul soggiorno per i visitatori delle mostre. Nel periodo di tutta la manifestazione vengono proposti alcuni menù a prezzo fisso tra i 5€ e i 25€, in numerosi ristoranti, pizzerie, trattorie e bar della città.

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Ricetta romana dell'abbacchio allo scottadito

La ricetta tipica dell’abbacchio allo scottadito, uno dei cinque piatti della tradizione romana che sicuramente avrai trovato in qualche trattoria tipica romana. Ecco come si prepara e qualche consiglio in più per una realizzazione perfetta anche a casa.
Destinazioni

Cosa vedere a Orvieto tra sotterranei e panorami umbri

Ad Orvieto ci sono davvero tantissime attività da fare, tra la visita del Duomo, le discese nei suoi pozzi e i suoi incredibili sotterranei. E’ la meta ideale per trascorrere un weekend insolito nel cuore dell’Umbria, sia in solitaria che in famiglia, le esperienze infatti sono adatte a tutti.
Come Muoversi

Treno storico nelle Marche: da Ancona per Fabriano e Pergola

Treno storico nelle Marche, la Ferrovia Subappennina Italica da Ancona per Fabriano e Pergola. Tutti i dettagli su dove è possibile prenderla, che giro prevede e come è possibile sfruttarla assieme alle biciclette per un viaggio green.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
[sibwp_form id=2]