Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Takoyaki Minamoto, street food giapponese a Torino

2 minuti di lettura
Se siete sempre in cerca del vostro posticino etnico preferito, segnate questo indirizzo torinese: Takoyaki Minamoto, i veri Takoyaki, gustosi e originali, direttamente da Osaka! Con la cucina a vista, potrete anche assistere alla preparazione di fronte allo chef.

Scovare angoli di Giappone autentico nella città in cui si vive è sempre un’emozione. Sembra di tornare con la mente nei posti visitati, riassaporare pietanze che abbiamo amato e immergersi ancora in atmosfere speciali, sognando solo il prossimo viaggio in Giappone! Finalmente oggi è possibile gustare i Takoyaki a Torino. Dove? Da Takoyaki Minamoto, un locale street food in pieno stile giapponese.

Cosa sono i Takoyaki

Si tratta di una vera e antica specialità della gastronomia giapponese, tradizionalmente preparati nella città di Osaka: i Takoyaki sono gustose polpette fritte di polipo in pastella. Li avrete sicuramente visti nei cartoni animati, nei manga o in qualche film con ambientazione giapponese. I Takoyaki sono molto famosi, possono essere considerati un cardine dello street food in Giappone.
Le polpette vengono cotte su una speciale piastra e condite con una salsa apposita, con una maionese un po’ diversa da quella a cui siamo abituati noi italiani, alghe essiccate e fiocchetti di pesce essicato.

Takoyaki Minamoto Torino: cosa aspettarsi

Takoyaki Minamoto si trova in pieno centro di Torino (via Bogino 17/d). Facilissimo da raggiungere con una piacevole passeggiata dalla Stazione di Porta Nuova.

Appena entrerete vi sentirete catapultati in Giappone, in particolare nella città di Osaka: con i suoi profumi, la sua allegria e le sue atmosfere fortemente dedicate al food. Osaka è poi la città adatta per sperimentare quanto questo paese ha da offrire sul versante street food.

I Takoyaki infatti vengono considerati snack, spuntini, merende, da consumare velocemente, mentre si passeggia o in appositi negozi specializzati, proprio come Takoyaki Minamoto.

Takoyaki Minamoto, con la sua splendida cucina a vista e la simpatia del cuoco (che proviene proprio da Osaka!) incarna perfettamente questo spirito. È molto bello sedersi al bancone proprio davanti la cucina e osservare l’incredibile manualità dello chef mentre prepara questo piatto che al termine assumerà la famosa forma sferica. Mi raccomando tornate più volte e provate tutte le salse disponibili, sono ottime: la salsa della casa, quella con pepe e maionese e infine quella con wasabi e maionese.

Piccolo consiglio: non cedete alla tentazione di ingerire immediatamente le vostre polpette, i takoyaki vengono serviti ultra bollenti, rischiereste davvero di ustionarvi!

Un’altra specialità

Un’altra specialità di questo piccolo e caratteristico locale sono le ali di pollo fritte (e glassate con una salsa speciale): Tebasaki karaage. Per chi ama il pollo: quello fritto giapponese dovreste proprio provarlo, è davvero gustoso e croccante.

Io vi consiglio di concludere il vostro pasto con un ottimo gelato al Matcha, magari nella variante con cialda croccante a forma di fiore: monake. Di certo non rimarrete delusi, il gusto del tè verde rende il dolce molto leggero e spumoso.

Potete scegliere di accomodarvi sul bancone del locale o prendere il vostro ordine take away. Come già accennato, i Takoyaki in particolare nascono proprio come cibo da asporto e da passeggio.

Io sto già pensando alla mia prossima visita da Takoyaki Minamoto, un locale che mi ha immediatamente colpito per molti fattori: la qualità del cibo, la simpatia e accoglienza dei titolari, lo stile street Osaka 100%!

Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Il Museo dell'Alto Medioevo all'EUR

Il Museo dell’Alto Medioevo dell’Eur di Roma è un museo che vale la pena di visitare e in cui non troverete mai troppe persone. Qui si trova anche la Domus di Porta Marina trovata a Ostia nel 1949.
Destinazioni

A Roma sulle orme di Caravaggio: itinerario d'arte

A Roma l’itinerario di Caravaggio per scoprire con Roma Guides e i suoi piccoli gruppi un itinerario artistico culturale di Michelangelo Merisi, in arte appunto Caravaggio.
News

Passaporto Sanitario Covid, cos'è e come si userà

Passaporto Sanitario Covid, ecco come si userà il passaporto che dovremmo iniziare a vedere nel primo trimestre del 2021 per tornare a viaggiare non solo in Italia, ma anche in tanti altri paesi.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.