Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

La Firenze della cucina low cost

2 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 10, 2014

Firenze è sicuramente una meta imperdibile: dai musei più famosi al mondo alle architetture che hanno fatto la storia dell’arte, è difficile non trovare qualcosa da ammirare a bocca aperta. Ma tra tante meraviglie storico-artistiche anche la cultura merita una bella parte, tra una visita a l’altra perchè rinunciare alla buona tavola? Diffidate dai self-service o dai bar troppo turistici, e assaggiate veramente la cucina fiorentina doc.

Non temete, anche se la città ha la fama di essere una tra le più costose d’Italia, non è difficile trovare qualche angolino economico, basterà uscire dalle strade principali ed inoltrarsi nelle piccole parallele, dove vi si aprirà un mondo culinario low cost.

Lavorando e abitando da due anni nel centro storico ho dovuto fare i conti con menù turistici e prezzi accalappiaturisti ma poi sono riuscita a trovare gustose soluzioni. Ecco secondo me il top dei locali fiorentini a basso prezzo:

Trattorie – Un must della cucina toscana è senz’altro l’antipasto e La Beppa Fioraia, nel quartiere San Niccolò, lo sa molto bene, conosciuta infatti per la sua grande scelta. Basterà infatti un Gran Tagliere della Beppa Fioraia (28 euro) per soddisfare una tavolata da quattro persone.

Un mix composto da: prosciutto dop, salame, finocchiona, crostini di fegatino, pecorini, brie, pera, uva e noci, coccoli, stacchino, insalatina di cavolo nero, patè di lardo, salamino, burrata, tartare di carne di manzo, uovo sodo con crema tartufata e covaccino tartufato.

La migliore bistecca alla fiorentina invece la troverete alla Trattoria Marione, a 100 metri da Piazza della Repubblica, e con vino rosso e contorno di rucola e patate ve la potrete cavare con 20 euro. Sfido a trovarne un’altra così buona ed economica.

Venendo in questa città sono diventata un’amante del tartufo e le migliori tagliatelle tartufate le ho trovate alla trattoria Il Buzzino a due passi dal Museo del Bargello. Del menù sono da provare anche la tipica ribollita e le tagliatelle al sugo di lepre. E’ un ambiente dove si respira davvero la toscanità, con un proprietario dalla grande simpatia che proverà a farvi assaggiare di tutto e di più. Nella zona è sicuramente l’unico luogo dove si mangia bene e con prezzi onesti.

Street Food – Per chi ha fretta e vuole uno spuntino veloce, un’istituzione da provare assolutamente è il lampredotto, un panino riempito di salsa verde e da questo tipo di trippa, al costo di 3.50 euro. Basta girovagare un po’ per trovare in ogni angolo un banchino del trippaio assalito durante l’ora di pranzo.

Sicuramente quelli da consigliare sono quello dietro Piazza della Signoria, dietro la Loggia del Porcellino e quello in Via Gioberti (nelle vicinanze di Piazza Beccaria). Se volete però gustarvelo in tranquillità vi segnalo la Tripperia Il Magazzino in Piazza della Passera, una piccola piazzetta davanti Palazzo Pitti. Qui potrete sedervi e con una bibita spenderete 4.50 euro.

Se invece preferite una foccacina o un panino condito con un’ampia scelta di salumi e formaggi toscani, dovete provare I due Fratellini, piccola antica vineria del 1875 che propone tante alternative a 2.50 euro. Io consiglio caldamente il panino al prosciutto arrosto e salsa tartufata.

492 articoli

Informazioni sull'autore
Tutti i post scritti dai collaboratori di Viaggi Low Cost li trovate qui. Racconti di viaggio, consigli low cost, mete e tour insoliti per un viaggio davvero economico e i consigli degli insider. Segui tutti i canali social per rimanere aggiornato.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

La leggenda di Curon Venosta

ll campanile del vecchio paese di Curon che emerge dalle acque, è diventato uno dei simboli della Val Venosta. Curiosi di scoprire la leggenda? Continuate a leggere: rimarrete sbalorditi!
Curiosità

Curiosità e leggende sul Lago di Braies

Ogni luogo, soprattutto nella penisola italiana, nasce con addosso un alone di leggende. Il Lago di Braies, a 97 km da Bolzano, fa parte di questi luoghi. Continuate a leggere per scoprire qualche curiosità e leggenda!
Destinazioni

Dove passare il Ferragosto in montagna

Consigli utili per passare il Ferragosto 2022 al fresco, in montagna, in mezzo alla natura e al verde. Curiosi di sapere le cinque mete ideali? Continuate a leggere e iniziate a preparare gli zaini!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.