Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Henderson’s: ristorante vegetariano a Edimburgo

2 minuti di lettura

Se siete a Edimburgo e volete evitare il solito hamburger con patatine da pub o se semplicemente siete davvero vegetariani/vegani e vorreste rilassarvi in un ambiente tranquillo Henderson’s è il posto che fa per voi. E’ sì un locale vegetariano, ma scordatevi tofu e insalatina: i ricchi piatti consistono in prelibatezze che anche gli estimatori della bistecca al sangue apprezzeranno! Il tutto a prezzi decisamente accessibili, dettaglio che non guasta mai!

Sull’angolo tra Hanover St. e Thistle St., nella New Town, si trovano, in poco spazio il Deli: nato negli anni ’60 è diventato da subito un punto di riferimento nella città, qui venivano venduti i prodotti della fattoria di Janet e Mac Henderson. Qui è possibile tutti i giorni fermarsi per un pasto veloce o un caffè seduti al bancone, oltre ovviamente a poter acquistare cibo biologico e piatti salutari take away. Questo piccolo shop è anche famoso per il suo pane e i prodotti da forno: non sempre è possibile trovare questo prodotto in città fuori dal nostro paese e per gli amanti di questo cibo una bella pagnotta, uno scone o una brioche sono pefetti per spezzare la fame dopo una camminata in città.

Accanto, nel giro di pochi anni, sono nati anche  il Bistro o il Ristorante. Il primo, dove sono stata io a cena, è una saletta unica intima e colorata, il personale vi farà accomodare a uno dei tavolini e sulla lavagnetta appesa al muro troverete i piatti del giorno: zuppe, quiche, crepes, wrap e molte altre cose, tutte ricette particolari preparate con ingredienti freschi. Se volete un ambiente carino, rilassante e anche un pochino romantico (ma non formale!) è decisamente perfetto. Il locale è aperto a pranzo e l’orario di chiusura è sempre tra le 20.30 e le 21.30.

Il Ristorante, che si trova proprio sotto il Deli, ha un menù più ampio e lo stile è un mix di cucina classica e contemporanea vegetariana. Ogni cosa è fatta con estrema cura e attenzione. Qui gli orari di apertura sono meno scozzesi rispetto al Deli: l’apertura è alle 8 della mattina, quando viene proposta una colazione salutare, mentre la sera fino almeno alle 22 potrete cenare (alcuni giorni la chiusura si protrae anche alle 23). Ogni giorno, durante e dopo la cena, sono previste esibizioni live, il locale inoltre ospita anche la piccola galleria d’arte contemporanea di Janet e Mac (i signori Handerson!). Sul sito è possibile prenotare un tavolo o consultare il menù, oltre che sapere quale evento è previsto per la serata.
Sempre al ristorante è previsto uno sconto per gli studenti, sia a pranzo che a cena.

Accanto alla Chiesa di St. John (all’incrocio tra Princes St. e Lothian Rd.) è stato poi aperto un ulteriore locale Henderson’s, una sala molto grande dove vengono organizzati eventi con accanto un giardino con vista sull’imponente Castello dove è possibile rilassarsi tutti i giorni fino al pomeriggio.

138 articoli

Informazioni sull'autore
Cremonese d’origine ma col cuore tra l’Emilia e Venezia. Dopo due anni in Laguna e una laurea in Turismo ora è alla ricerca della sua strada per il prossimo futuro. Sempre in moto per cercare nuovi stimoli, occasioni e novità, incapace di rimanere ferma e inattiva. Pendolare da una vita ama i viaggi in treno “nonostante tutto”, ha una strana fissazione per i Balcani ed è affascinata dal web e dalle sue potenzialità ma anche da tematiche come il turismo rurale, le tradizioni e l’enogastronomia.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Ricetta

Carciofo alla giudia, ricetta e storia del piatto

La ricetta ufficiale per assaporare il carciofo alla giudia, storico piatto romano che nasce nel quartiere ebraico della Capitale. Il consiglio è quello di fare una gita a Roma dove degustare anche questo piatto e poi riprodurlo con questa ricetta a casa.
Destinazioni

Les huîtres: le tre migliori ostriche in Francia

Vi siete mai chiesti da dove vengono le migliori ostriche in commercio e come crescono? Qui potete trovare elencate le tre città migliori in Francia sia per la qualità che per il metodo di produzione de “les huîtres”.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.