Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Mangiare tedesco a Berlino, Esswerk

2 minuti di lettura

Maultaschen-berlino

Trovare un buon ristorante tedesco a Berlino non è, paradossalmente, un’impresa facile. Non che la cucina tedesca sia tra quelle che preferisco, ma vivendo qui ho ovviamente anche il desiderio di mangiare a volte pietanze tipiche. Fino a pochi giorni fa, ogni singolo ristorante tedesco da me provato (e ne sono parecchi) mi aveva lasciata delusa: menù privi di fantasia e piatti senza onore né gloria. Mi ero quasi rassegnata al non riprovarci più, quando un paio di giorni fa, mi lascio convincere senza troppo entusiasmo a provare “Esswerk“.

Da fuori non sembra niente di speciale. Dentro invece è molto piccolo ma molto accogliente e ben curato. La gestione e il calore familiare si percepiscono subito: madre e figlio ai fornelli e padre ai tavoli. Il menù non è quello classico con Currywurst o Kartoffelnsalat che mi sono sempre trovata di fronte.

La scelta è veramente molto ampia, varia e particolare. Inoltre per ogni giorno della settimana offrono una pietanza speciale differente. Quel giorno per esempio, era il turno delle costine di maiale in salsa agrodolce con patate al forno in panna acida. Una vera e propria delizia oltre al fatto che la porzione era davvero enorme. Ho assaggiato anche le pietanze dei miei compagni di cena: la classica Schnitzel (finalmente preparata come si deve!) e i Maultaschen (una sorta di ravioli ripieni tipici della Baviera). In tutti e tre i casi le porzioni erano notevoli e il gusto eccezionale.

Il ristorante offre anche una grande varietà di dessert e di torte fatte in casa. Purtroppo, anche se la tentazione era veramente forte, non me la sono sentita di provarle poiché il mio stomaco era già al limite. Posso dire però, che come tutto il resto, avevano proprio una bella faccia.

Il rapporto qualità prezzo è anch’esso ottimo. Come in quasi tutti gli altri ristoranti, il prezzo di un piatto principale si aggira intorno agli otto/nove euro, di una classica bevanda due/tre euro e il dessert si aggira intorno ai cinque. Con poco più di dieci euro a testa avrete quindi una cena da re.

Il ristorante si trova nel quartiere residenziale di Schoeneberg, a pochi minuti a piedi dalla Stazione di Nollendorfplatz (raggiungibile con quattro diverse linee della metropolitana: U1, U2, U3 e U4) e più esattamente sulla Nollendorfstrasse numero 21. Direi che è un posto che consiglio assolutamente a chi soggiorna nei pressi di Zoologische Garten, data appunto la vicinanza. Lo consiglio in ogni caso a chiunque voglia provare un buona e tradizionale cucina tedesca.

[vlcmap]

1 articoli

Informazioni sull'autore
Lavora da sempre nell' ambito del turismo.Un ambito che ha esplorato in lungo e in largo come hostess a bordo di navi da crociera, receptionist in hotel e attualmente in ostello: un lavoro ma soprattutto una filosofia di vita. Niente la rende più felice di un viaggio e viaggiare è il chiodo fisso che ha perennemente in testa.Vive a Berlino da un anno e mezzo e prova un amore snaturato per questa città.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Ricetta

Carciofo alla giudia, ricetta e storia del piatto

La ricetta ufficiale per assaporare il carciofo alla giudia, storico piatto romano che nasce nel quartiere ebraico della Capitale. Il consiglio è quello di fare una gita a Roma dove degustare anche questo piatto e poi riprodurlo con questa ricetta a casa.
Destinazioni

Les huîtres: le tre migliori ostriche in Francia

Vi siete mai chiesti da dove vengono le migliori ostriche in commercio e come crescono? Qui potete trovare elencate le tre città migliori in Francia sia per la qualità che per il metodo di produzione de “les huîtres”.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.