Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Dove dormire ad Amsterdam: Hotel Robert Ramon

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 29, 2012

L’ Hotel Robert Ramon è un design hotel che si trova nel centro della città di Amsterdam, appena fuori dall’ultima cerchia di canali, in una delle più esclusive vie olandesi dello shopping, la P.C. Hooftstraat. La posizione permette di spostarsi liberamente a piedi, ma anche di raggiungere comodamente l’aereoporto e la stazione ferroviaria della città. Si trova a soli 50 metri dal Rijksmuseum e 100 metri da Museo di Van Gogh. Sempre nelle vicinanze si trova invece  Leidseplein, la pizza della nightlife.

L’hotel è stato completamente rinnovato circa un anno fa ed in totale ora dispone di 51 stanze,  la maggior parte sono di piccole dimensioni soprattutto le singola, ma le doppie sono confortevoli nonostante siano un po’ buie. Ogni stanza è  per non – fumatori e l’arredamento è il classico design olandese.

Il Robert Ramon Hotel è anche un luogo ideale per festeggiare eventi importanti, in quanto vengono messe a disposizione dallo staff sale e tutto ciò che riguarda la loro organizzazione, anche cene romantiche.

La pecca dell’hotel è forse il caos generato dal traffico della via che lo fiancheggia e la mancanza della connessione wi-fi all’interno delle camere, in quanto può essere utilizzata in modo gratuito solo nell’area comune dell’hotel.

La colazione continentale non è inclusa nel costo della camera, ma deve essere richiesta separatamente al costo di 9,50euro, molto abbondante e soprattutto cara, meglio andare in uno dei cafè nelle vicinanze.

Nonostante tutto è un ottimo hotel che coniuga qualità e prezzo, soprattutto pensando alla sua posizione.

 

104 articoli

Informazioni sull'autore
Arianna, 29 anni di Roma, fin da piccola ha coltivato la sua passione per i viaggi ed il turismo. La sua passione è diventata poi una professione, dalle scuole superiori fino all’università, ha sempre considerato l’industria turistica un asset su cui puntare. Dopo una Laurea in Scienze del Turismo ha lavorato in Italia e all’estero. Nella sua stanza è sempre pronta la valigia per accompagnarla alla scoperta del mondo e alla ricerca di quel dettaglio che rende il viaggio indimenticabile.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Destinazioni

Vivere viaggiando: diventare nomadi digitali

Sei stanco di vivere ogni giorno sempre allo stesso modo? Hai voglia di scoperta e ami viaggiare? Forse dovresti pensare di diventare un nomade digitale, vivendo viaggiando. In questo articolo troverai consigli e informazioni a riguardo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.