Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Stoccolma, 3 giorni per un itinerario classico

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 14, 2014

Per un viaggio a Stoccolma di 3 giorni per la prima volta, ecco un itinerario che fa al caso vostro per vedere tutte le attrazioni principali e gustare il meglio della città in poco tempo, grazie ovviamente ai consigli di VisitSweden.

Il primo la mattina è d’obbligo fare un giro nella Città Vecchia, Gamla stan, tra il palazzo reale e il duomo e fare quattro passi tra i negozi di artigianato svedese e design della via Västerlånggatan e Öster Långgatan. Il pranzo è consigliato in un caffè, tipo al Grillska huset, inStortorget 3 che si trova sempre nella Città Vecchia. Il pomeriggio è consigliata una gita in battello per vedere Stoccolma da un’altra prospettiva e poi una visita al Nationalmuseum che si trova accanto alla partenza dei battelli. La cena è consigliata da Gyldene Freden, Österlånggatan 51, uno dei ristoranti più antichi della città in una cantina medievale della città vecchia. A 5 minuti a piedi da questo ristorante si trova il bar Gondolen con vista panoramica, Stadsgården 6.

Il secondo giorno è consigliato fare una visita all’isola di Djurgården che fa parte del parco nazionale urbano Ekoparken, con la visita di Skansen, il museo all’aperto. Il pranzo, se è una bella giornata, è possibile farlo al caffè del giardino di Rosendal accanto a Skansen. Il  pomeriggio da Rosendal potete camminare lungo il canale Djurgårdskanalen fino al museo Vasa. Per chi ama le favole di Astrid Lindgren non mancare Junibacken, situato a fianco della Vasa. Per la cena invece potete andare al Villa Godthem sul canale Djurgårdskanalen, Rosendalsvägen 9. La sera una cena al Berns, Berzelii park.

Il terzo giorno la mattina è prevista una visita guidata del Municipio e un po’ di shopping nella city, lungo la via pedonale più lunga della città. Il pranzo a Östermalmshallen in un bellissimo mercato al coperto della fine dell’800, il ristorante è un ristorante di pesce e frutti di mare. Il pomeriggio la proposta è quella di andare a Södermalm, la parte sud del centro. Punto panoramico dalla via Fjällgatan, camminare tra le vecchie case di legno nei quartieri sotto Fjällgatan. Per la cena l’idea è quella di Södermalm, la birreria più antica della città Kvarnen, Tjärhovsgatan 4.

Foto di  a-kuchma

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Gli insegnamenti danesi dell'hygge come stile di vita

Sei curioso di saperne di più della cultura hygge nata in Danimarca? In questo articolo scoprirai come mai è nato questo fenomeno e quali sono i suggerimenti principali per rendere anche la tua casa calda e accogliente. Ma non solo, hygge è anche un invito ad apprezzare le piccole cose della vita ed essere grati di ciò che si ha, senza darlo mai per scontato.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.