Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

5 luoghi dove fare snorkeling a Perth

2 minuti di lettura
Dove fare snorkeling a Perth, ecco cinque luoghi consigliati in Australia Occidentale, cinque posti dove andare con maschera e boccaglio per vedere le bellezze dell'Oceania.

Con la sua abbondanza di spiagge e un sole caldo per quasi 12 mesi all’anno, l’Australia Occidentale offre davvero tutto ciò che un amante del mare possa aspettarsi da una meta vacanziera. Se avete in programma un viaggio a Perth e dintorni, per nessun motivo lasciate a casa costume da bagno, pinne e boccaglio.

Prima di affrontare i dove e i perché, vale la pena rammentare che le acque dell’Oceano Indiano sono differenti da quelle cui siamo abituati in Italia, perché le correnti possono essere molto forti e le specie che abitano questo habitat rappresentano spesso un pericolo – siate quindi sempre molto prudenti e rispettosi delle regole, evitando di disturbare e anche solo di toccare flora e fauna marina.

1. Point Peron

Point Peron è una baia rocciosa a un’ora di macchina a sud di Perth, nel sobborgo di Rockingham; l’accesso in acqua è piuttosto semplice grazie alla presenza di piccole spiagge che si creano tra le rocce. Una peculiarità di questo fondale marino è la presenza numerose grotte naturali e sotunnel, certamente molto divertenti da esplorare ma solo se ci abitua al buio di queste acque dove i raggi del sole filtrano con difficoltà. Proprio perché si tratta di una piccola baia protetta, il mare di norma è calmo e la visibilità è ottima.

2. Mettams Pool

Mettams Pool è una perla nascosta tra le spiagge piu’ rinomate a nord di Perth. A poche centinaia di metri da Scarbrough e Trigg Beach, e’ uno degli spot preferiti – e quindi dei piu’ affollati – dai locali. I fondali sono bassi e quindi ideali anche per i più piccoli; i pesci, anchedi grandi dimensioni, spesso si avvicinano a riva e non è raro vederne anche di enormi!

3. Isola di Rottnest

Rimanendo sempre in zona ma ad un’ora di traghetto dalla capitale, l’isola di Rottnest . “Rotto” come la chiamano gli australiani ,è sicuramente il luogo ideale per lo snorkeling. Chi frequenta quest’isola sa bene che i luoghi più nascosti e meno accessibili sono anche i migliori. Tra le zone segnalate sulla mappa, Parker Point Promontry è in assoluto il più famoso, perché facile da raggiungere e adatto anche a snorkelers alle prime armi. In quest’area, infatti, più che in qualsiasi altro punto dell’isola si trovano grandi quantità di corallo oltre a una grande varietà di pesci tropicali.

4. Molo di Busselton

Un altro tra i luoghi più conosciuti e amati per immersioni e snorkeling in Australia Occidentale è il molo di Busselton. Dirigendosi a sud di Perth la località può essere raggiunta in poco meno di tre ore e offre la possibilità di immergersi anche ai principianti.  Il molo, che è lungo quasi due chilometri, è molto “gettonato” perché consente di fare immersioni in notturna, quando decine e decine di specie marine salgono in superficie attratte dalla luce delle torce.

5. Ningaloo Reef

Per ultima, ma decisamente non per importanza, la Ningaloo Reef, davvero un “must see”. L’unico lato negativo è che questa località è lontana da centri abitati e raggiungibile in 15 ore di macchina da Perth. In alternativa si può utilizzare un aereo (Exmouth, è l’aeroporto più vicino). La barriera corallina, che inizia proprio dalla spiaggia, si estende per decine e decine di metri in lungo e in largo, quindi nuotando anche i prossimità della riva si ha la possibilità di ammirare coralli e pesci tropicali. Naturalmente esistono agenzie che organizzano tour in barca di diversa durata; anche se non proprio a buon prezzo, si tratta sicuramente di un’esperienza che vale la pena fare. Il tour più famoso è quello che ti consente di nuotare con lo squalo balena, che in alcuni mesi dell’anno, durante la migrazione, passa proprio davanti alla barriera corallina. Dire che si tratta di un’esperienza unica è riduttivo.

16 articoli

Informazioni sull'autore
24 anni, marchigiana ma con tanta voglia di conoscere il mondo! Viaggia fin da bambina, dai weekend in campeggio con i genitori, ai soggiorni parte di progetti europei in Spagna e Danimarca, ai viaggi studio in estate in Regno Unito e Irlanda. Caterina ha vissuto in Austria e Germania durante il periodo universitario, che ha completato con un master in Scozia. Alla fine del percorso accademico si è trasferita in Australia per un anno, dove ha viaggiato con un materasso nel retro della macchina lungo tutta la costa occidentale. E ora, dopo un mese di viaggio con lo zaino in spalla in India, Caterina è pronta a tornare in Europa e intraprendere una nuova avventura.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Italia, 5 posti sul mare da scoprire in inverno

Se amate il mare d’inverno, non perdete questo articolo con alcuni consigli per una vacanza originale alla scoperta di panorami mozzafiato e di tempo trascorso in lentezza. Da nord a sud Italia, non esiste luogo più affascinante del mare d’inverno: provare per credere!
Destinazioni

Autunno in Liguria: 5 posti da visitare

La Liguria è una terra suggestiva e ricca, il clima mite la rende perfetta anche per un viaggio in autunno. Questo angolo di terra è molto amato da artisti e poeti: nel post, vi consigliamo i nostri 5 angoli preferiti della Liguria da visitare in autunno.
News

Viaggi a piedi in Italia: 5 percorsi da nord a sud dello stivale

Per molte persone scegliere un viaggio a piedi rappresenta un percorso per la mente, una sfida con se stessi, camminare e scoprire luoghi inesplorati può diventare una grande passione: nel post, 5 consigli per cominciare.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!