Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Parco Archeologico di Baratti e Populonia

1 minuti di lettura

parco archeologico populonia

Il parco archeologico di Baratti e Populonia si trova nel comune di Piombino e comprende circa 80 ettari tra le pendici del promontorio di Piombino e la costa sul golfo di Baratti. Fa parte dei Parchi della Val di Cornia ed è stato inaugurato nel 1998, per rendere accessibili alla visita alcune aree archeologiche e i nuovi resti rinvenuti negli scavi archeologici condotti nella zona a partire dal 1996.

Il parco comprende diversi settori dell’antica città etrusca di Populonia e all’interno del parco è inserito un laboratorio di archeologia sperimentale.

Nel Parco Archeologico è possibile accedere e fare diversi percorsi in base alla disponibilità di tempo che si ha. Il primo percorso è quello della Necropoli di San Cerbone, con tombe a tumulo e ad edicola del VII secolo a.C.-VI secolo a.C., tempo di percorrenza un’ora.

Il secondo è quello della Via delle Cave: dal Campo dell’Arpia un sentiero conduce alle cave etusche di calcarenite, con tombe scavate nella roccia della necropoli del IV-III secolo a.C., tempo di percorrenza due ore circa ma durante il percorso un magnifico scorcio sul Golfo di Baratti.

Percorso della Via del Ferro: un sentiero tra la parte bassa lungo la costa con il laboratorio di archeologia sperimentale, permette la visita dei quartieri industriali dell’antica città, che ospitano edifici destinati alla lavorazione del ferro (VI-III secolo a.C.), tempo di percorrenza un’ora e trenta minuti.

Percorso Via dell’Acropoli, è il meno impegnativo per chi ha poco tempo, dura infatti 50 minuti circa. Il percorso raggiunge la sommità del promontorio dove si trovano i resti dei primi insediamenti etruschi di Populonia..

Percorso Via della Romanella che seguendo la via del ferro porta a raggiungere le tracce delle antiche mura di Populonia e poi salire fino all’acropoli della città ripercorrendo un’antica strada. Tempo di percorrenza 2 ore e 30 minuti.

Infine il percorso della Via del Monastero attraverso la via delle Cave raggiunge il Monastero Benedettino di San Quirico. Panorami estremamente suggestivi e un percorso che dura due ore e trenra minuti.

[vlcmap]

2017 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Cosa vedere a Orvieto tra sotterranei e panorami umbri

Ad Orvieto ci sono davvero tantissime attività da fare, tra la visita del Duomo, le discese nei suoi pozzi e i suoi incredibili sotterranei. E’ la meta ideale per trascorrere un weekend insolito nel cuore dell’Umbria, sia in solitaria che in famiglia, le esperienze infatti sono adatte a tutti.
Come Muoversi

Treno storico nelle Marche: da Ancona per Fabriano e Pergola

Treno storico nelle Marche, la Ferrovia Subappennina Italica da Ancona per Fabriano e Pergola. Tutti i dettagli su dove è possibile prenderla, che giro prevede e come è possibile sfruttarla assieme alle biciclette per un viaggio green.
Destinazioni

A spasso nel tempo nel Borgo di Portobuffolè, Veneto

Il Borgo di Portobuffolè è uno dei Borghi più belli d’Italia e si trova al confine tra il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Un Borgo meraviglioso pieno di storia e curiosità, ma anche di tanti musei, come il Museo delle Barbie.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.