Marsiglia, cosa vedere e non perdere, cinque consigli

Marsiglia: 5 cose da vedere

Marsiglia: 5 cose da vedere

Cosa assolutamente non perdere a Marsiglia, cosa vedere anche in un solo giorno, quali quartieri e musei non mancare nella città francese.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Un solo giorno non basta per assaporare Marsiglia, una città multietnica e viva, ricca di contrasti, che vi consiglio di scoprire semplicemente passeggiando tra i suoi quartieri pieni di fascino e storia. A Marsiglia si arriva spesso per caso; come tappa veloce di un giro in Provenza, come punto finale di un on the road sulla Costa Azzurra, o durante una crociera sul Mediterraneo. Io invece l’ho scelta come base per il mio viaggio estivo e non me ne sono pentita, anzi!

marsiglia-panier

Ecco allora 5 consigli su quello che proprio non potete perdere nella città di Marsiglia che è anche il porto più importante della Francia.

Panier

La prima cosa da fare arrivati in città è passeggiare per le strette vie senza tempo di questo quartiere, tra palazzi dalle tinte tenui, finestre color del mare piene di vasi di fiori, piazzette deliziose.

Le botteghe artigiane del quartiere vendono antiquariato, vecchi dischi, oggettistica e l’immancabile sapone di Marsiglia, in ogni forma, colore e profumazione riesca a produrre la vostra immaginazione.

marsiglia-pescatori

Vieux Port

E’ senza dubbio il cuore della città. Animato ad ogni ora del giorno e della notte è un susseguirsi di locali e ristoranti, molti dei quali etnici.  Vi consiglio di svegliarvi presto per mimetizzarvi con i marsigliesi doc in giro tra i banchi del mercato del pesce che si tiene ogni mattina proprio al Vieux Port.

Proprio sul porto vi consiglio di non perdere il Mucem, che ospita il Museo delle Civiltà dell’Europa e del Mediterraneo; si tratta di una favolosa struttura di metallo e vetro, costruita sul mare, che conserva tesori preziosi, ma soprattutto offre uno spettacolo unico sulla città e il suo porto.

marsiglia

Notre Dame de la Garde

Godere della vista meravigliosa sull’intera città dall’alto è un’esperienza assolutamente imperdibile. Con la sua imponente cupola e i suoi interni ricchi e coloratissimi, la Basilica, protettrice dei marinai, si erge su una collina ed è per questo visibile da ogni suo angolo della città, tanto da diventarne simbolo indiscusso.

Exif_JPEG_PICTURE

Il quartiere dei creativi

Si tratta del quartiere alla moda della città. Ci si lascia alle spalle la Marsiglia del porto, rumorosa, viva, affollata, a volte cruda, per immergersi nell’atmosfera colorata e vivace di Cors Julien e del quartiere dei creativi, con i bar all’aperto, i murales, le boutiques di giovani artisti e le piazze alberate.

marsiglia-francia

Le Canabière

L’arteria principale della città parte dal porto e arriva al Palazzo Longchamp che ospita tra l’altro l’interessante Museo delle Belle Arti.

Attraversando Le Canabière si ha la possibilità di venire a contatto con le diverse anime della città, da quella più propriamente francese a quella araba, che esplode nel quartiere Belsunce e nei suoi mercati pieni di spezie, stoffe e colori.

Foto di giuliaduepuntozeroBryce EdwardsJeanne MenjMaxence Lagalleantifluor

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Booking.com

Mini guida

48 ore a Parigi, tour di 3 giorni low cost

Weekend a Parigi? Cosa vedere in tre giorni

Un weekend a Parigi è un sogno. Diciamoci la verità, Parigi è sempre una delle mete europee più belle. Per quanto i francesi possano più o meno...