Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

C’è una nave nel Tamigi: la HMS Belfast a Londra

2 minuti di lettura

Cerchi un’assicurazione viaggio che copra le tue spese? (malattia o infortunio all’estero, compreso il Covid-19). Compra direttamente online la polizza viaggio Heymondo o fatti fare un preventivo con il mio codice sconto del 10%! Viaggi con la famiglia? Hai il 10% + il 15% di sconto se a viaggiare siete almeno in tre!

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 9, 2013

belfast

Ormeggiata nel Tamigi, tra il London e il Tower Bridge c’è una grande nave da guerra che ora, terminato il suo compito, è diventata museo di se stessa per raccontare le vicende del tempo passato.

E’ particolarmente consigliata se si è in viaggio con bambini perché non è il solito museo che spesso li annoia, è un’affascinante scoperta su una vera nave che ha fatto la storia, seppur bellica, dell’Inghilterra.
E’ una delle attrazioni della London Pass, carta che consiglio di acquistare se si soggiorna a Londra per diversi giorni perché consente di visitare parecchi monumenti e attrazioni risparmiando sul costo degli ingressi. Bisogna solo organizzarsi bene gli orari e gli itinerari per cercare di sfruttarla al meglio.

Se anche non si ha la London Pass il biglietto di ingresso è di 14,5 sterline per gli adulti ma è gratuito per i bambini e vi assicuro che loro rimarranno particolarmente entusiasti della visita. La nave venne realizzata nei cantieri di Belfast e la sua storia inizia con l’avvio della seconda guerra mondiale, ha partecipato allo sbarco in Normandia e ha proseguito la sua attività fino al 1963. Dal 1971 è diventata una nave-museo ed è ora possibile visitarla e scoprire come si svolgeva la vita a bordo.

Colpisce la sua imponenza, specie perché collocata nel Tamigi in centro città, in un’area densamente turistica e trafficata.
All’interno di questa nave sono state ricostruite scene di vita quotidiana per ricreare l’atmosfera durante la navigazione e le attività svolte dai marinai durante i lunghi periodi di trasferta. E’ tutto ben studiato e sono stati riprodotti persino gli odori e i suoni dei vari ambienti. Non manca niente: c’è la cucina, lo stoccaggio del cibo con i grandi freezer per contenere la carne, le sale da pranzo, gli spazi per lo svago, la sala operatoria, il dentista con tanto di rumore del trapano e di odore di disinfettante, i bagni, gli spazi dormitorio dove i marinai semplici si riposavano su amache, lo spaccio dove acquistare bibite e dolciumi, l’area dove distribuivano il rum, persino le celle di punizione dove venivano rinchiusi i marinai indisciplinati.

La zona più impressionante è quella delle macchine sottocoperta, si può infatti scendere fino alla sala dove si trovano i motori: un labirinto di tubi, cavi e gli angusti spazi interni mettono un po’ di claustrofobia. Ma poi si risale e si può stare anche sulla plancia di comando e sulla prua dove si trovano ancora i cannoni e le mitragliatrici con cui attaccavano i nemici, memoria storica della sua attività. Una visita che catturerà la vostra attenzione, appassionati o meno di navi e di guerra che siate.

[vlcmap]

Questo articolo ti ha messo voglia di viaggiare? Benissimo!
Vai su Booking e trova l’hotel, il b&b o l’appartamento ideale per il tuo viaggio!
Oppure inizia la tua ricerca proprio qui sotto :)

Booking.com

Trova l’Hotel per te!

 

Stai cercando un volo per questa destinazione? Prenota con Skyscanner e trova facilmente il volo più economico secondo le tue date e le tue preferenze di aeroporto. Oppure, inizia la ricerca qui sotto!

Trova il tuo volo!

 

40 articoli

Informazioni sull'autore
Architetto freelance. Ama viaggiare per scoprire angoli nascosti delle città e porta sempre con sé la sua reflex per cogliere ogni dettaglio. Abita in provincia di Varese, dove svolge la sua attività in modo autonomo, libera di muoversi e seguire i suoi molteplici interessi. Appassionata di social network ha deciso di condividere le sue foto e le sue esperienze sul web e di raccontare luoghi, colori, paesaggi ed emozioni.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come MuoversiFederchicca

Le città della bicicletta in Europa, quali sono

Ti sei mai chiesto dove è più facile e dove è più sicuro andare in bicicletta? Te lo svelo io perché secondo recenti ricerca in Europa le città sicure per le biciclette non sono tante, ma sono bellissime e vale la pena visitarle tutte. Vieni a scoprirle.
Destinazioni

Casa Batlló si trasforma in un palcoscenico natalizio: concerto di luci e musica gratis per tutti!

A Natale, Casa Batlló diventa un palcoscenico di luci e colori. A Barcellona la celebre opera di Antoni Gaudì, completata nel 1907, attrae gradi e bambini dal 17 novembre fino al 18 febbraio, con un’esperienza notturna unica. Leggi l’articolo e scopri di più.
Destinazioni

Natale a Helsinki: Mercatini di Natale e visita della città

Natale a Helsinki, consigli di viaggio per vedere i Mercatini di Natale, i maggiori musei ed esplorare la città tra piscine e saune, anche i inverno, e locali dove vivere la vera esperienza finlandese. Leggi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.