Caleta de Fuste, punto strategico per visitare l'Isola di Fuerteventura

Visita a Caleta de Fuste, Fuerteventura

Visita a Caleta de Fuste, Fuerteventura

Spiagge, passeggiate sul lungomare e sport da praticare: consigli per il vostro soggiorno nella piccola e graziosa Caleta de Fuste.

di , | Cosa Fare

Booking.com

A pochi km dall’aeroporto di Fuerteventura e a 10 minuti dalla capitale Puerto del Rosario, troviamo una piccola ma famosa località: Caleta de Fuste.

Caleta de Fuste attrae i turisti per la quantità di servizi disponibili, ristoranti, hotel e belle spiagge.

Caleta de Fuste: spiaggia e lungomare

La sua baia è a forma di ferro di cavallo, con un piccolo e delizioso porto, costeggiata da una grande spiaggia di sabbia, trasportata artificialmente e depositata sull’originale formazione in pietra; la baia è molto adatta alle famiglie, visto che viene protetta dalla corrente.

Sulla spiaggia avrete l’imbarazzo della scelta, tra i tantissimi sport acquatici, tra cui la possibilità di fare immersioni per ammirare il bel fondale marino.

Molto bella è tutta la passeggiata che costeggia il lungomare, dove potrete incontrare anche le simpatiche Ardille, gli scoiattolini che popolano l’isola, sempre pronte a ricevere qualche nocciolina e a salutare i visitatori.

Durante la camminata sul lungomare, visitate la Torre di San Buenaventura, progettata dall’architetto Claudio de l’Isle, da cui potrete godere di una bellissima vista.

Shopping a Fuerteventura

Per chi non può rinunciare allo shopping, poco più avanti, troverete il Centro Comercial Atlantico, mentre, se preferite qualcosa di più “locale”, non perdetevi il bel mercato, che si svolge ogni sabato e martedi mattina, dove potrete trovare prodotti tipici, di artigianato o, semplicemente, capi di abbigliamento.

La parte alta di Caleta de Fuste

Caleta de Fuste ha anche una parte alta, la zona residenziale di Montana Blanca.

Potete raggiungerla o con una bella camminata o con il comodo trenino che passa tutti i giorni fino alle 17,30 e vi porta in vari punti di Caleta, tra cui la parte alta; da qui, godrete di un panorama straordinario.

Per chi, invece, non può stare fermo, sono molte le camminate che si possono fare; oltre alla passeggiata sul lungomare e quella per raggiungere la parte alta, si può andare al paese vicino di Las Salinas con il suo Museo del Sal, utilizzando il paseo sul lungomare, per poi continuare nel suggestivo “deserto” a ridosso dell’Oceano.

Dalla parte opposta, invece, si può camminare verso l’aeroporto e godere di un paesaggio molto particolare e suggestivo.

La sera a Caleta de Fuste

Per gli amanti della sera e dei locali suggestivi, non potete rinunciare ad un cocktail a El Faro lounge bar, un locale con una fantastica vista sul porto e sull’oceano, dove fanno davvero degli ottimi drink.

Una cosa che mi ha colpito molto e che si trova proprio sotto questo locale, è il piccolo “punto del gatto“.

Si tratta di una piccola casetta dove c’è sempre acqua e cibo per i gatti, fatta da una mamma per ricordare la giovane figlia morta troppo presto, che amava moltissimo gli animali; se vi capita, passateci, anche solo per leggere la commovente targa e, magari, lasciare qualcosa ai mici.

Insomma, Caleta de Fuste, è adatta ad ogni tipo di esigenza e, non da poco, è un punto strategico per girare l’Isola, visto che si trova praticamente in centro.

L’atmosfera festosa, la quantità di servizi e le belle spiagge, non vi lasceranno per niente delusi.

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Barcellona, guida per 3 giorni low cost

Cosa visitare a Barcellona in 3 giorni

Barcellona è una delle nostre città preferite, non a caso abbiamo qui su Viaggi Low Cost tantissimi post consigli su dove dormire, cosa fare, ma...