Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

Saragozza low cost, risparmiare in viaggio

1 minuti di lettura

Per risparmiare a Saragozza la cosa più conveniente da fare appena arrivati in città è la Zaragoza Card.

Presso gli uffici del turismo spagnoli potete acquistare la carta che da diritto a tanti privilegi. Tra questi l’ingresso gratuito a tutti i musei e i monumenti di Saragozza e l’uso di tutti i mezzi di trasporto. Inoltre escursioni guidate, una tapa e una bibita in un bar spagnolo e sconti in oltre 50 esercizi tra alberghi, caffè, ristoranti, noleggio auto e bar.

La tessera è un vero affare perchè non si limita ai musei e ai trasporti pubblici, ma è un vero e proprio lascia passare per tanti esercizi in città, comprese le discoteche. Con la carta viene anche rilasciata una mappa della città dove sono indicati tutte le strutture convenzionate.

La Saragozza card è disponibile per 24 ore, 15 €, 48 ore, 20 € e 72 ore, 24 €. Il consiglio è quello di farla per tutto il tempo in cui rimarrete in città, di sicuro non ve ne pentirete.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Ricetta

Carciofo alla giudia, ricetta e storia del piatto

La ricetta ufficiale per assaporare il carciofo alla giudia, storico piatto romano che nasce nel quartiere ebraico della Capitale. Il consiglio è quello di fare una gita a Roma dove degustare anche questo piatto e poi riprodurlo con questa ricetta a casa.
Destinazioni

Les huîtres: le tre migliori ostriche in Francia

Vi siete mai chiesti da dove vengono le migliori ostriche in commercio e come crescono? Qui potete trovare elencate le tre città migliori in Francia sia per la qualità che per il metodo di produzione de “les huîtres”.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.