Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Spagna, quando andare e in quale zona

2 minuti di lettura
Quando andare in vacanza in Spagna e quale zona prediligere, i consigli precisi di chi ci vive e vuole consigliarti un viaggio speciale in Spagna, leggi il post.

Questo articolo è stato aggiornato il Giugno 28, 2017

La Spagna. Una nazione con tante nazioni dentro.
Sembra l’Italia, dove ogni regione ha una propria cultura, una lingua e un’anima a parte.
Un paese complicato quanto il nostro e con il quale condividiamo l’amore per il cibo e il sole.
Quali sono i posti che vale la pena visitare in Spagna?
È un compito difficilissimo da assolvere, visto che ci sarebbero cosi tante cose da vedere e fare che mi risulta quasi impossibile fare un riassunto in un solo post.
Ma ci proverò.. o per lo meno cercherò di presentarvi quella che è la mia personale Top 5.

Catalunya

Perché non potete non visitare Barcellona, bella solare e coqueta (smorfiosa in italiano).
Perché Catalunya is not Spain. Ed è una verità che quasi nessuno dei turisti riesce a percepire fin dall’inizio, ma che è l’essenza di questa regione meravigliosa.
Scordatevi la movida e le tapas. Qui c’è dell’altro.
La costa brava che mozza il fiato con tanta bellezza
Girona, Peratallada, Monells e compagnia che ti riportano all’espoca medievale e sono così perfette da non sembrare vere.
Tuttol’anno. Non ha stagioni.

Madrid

Perché la vera movida è qui. Qui si esce sempre. C’è un bar ad ogni angolo e scorrono fiumi di birra.
Perché i madrileños sono ospitali e la città è bella, austera solo in apparenza.
Perché c’è tanta cultura e dei musei bellissimi.
E anche se non c’è il mare, il Retiro è un posto magnifico per riposarsi dopo aver girato la città in lungo e in largo.
E poi se avete qualche giorno in più, non perdetevi, Toledo, Segovia, Avila, Alcalá de Henares.
Evitate l’estate. Qui è valido il detto di nueve meses de invierno y tres de infierno (nove mesi di inverno e tre d’inferno)

Granada

Semplicemente perché è una città bellissima.
Perché la Alhambra è un posto incantato che si deve vedere almeno una volta nella vita.
Per il flamenco, che è nato qui, grazie ai gitanos del Sacromonte.
Perché ci trovate le tapas, quelle vere.
Perché la lingua è tutta diversa,
Per l’Albaicin, un dedalo di stradine incantate, dove, con un poco di fortuna potrete visita un carmen (ville con giardini moreschi isolate dal mondo esterno da alti muri bianchi di tufo).
La primavera il momento migliore.

Le isole Baleari

Tutte, nessuna esclusa.
Perché non c’è veramente bisogno di andare fino ai Caraibi o alle Maldive.
Quel mare, è meraviglioso. Freddo, salato, perfetto.
Ibiza non è solo una grande discoteca.
A Formentera non ci sono solo i VIP italiani (muovetevi, spostatevi dalla massa, troverete un paradiso)
Minorca è selvaggia e bellissima.
Mallorca, la più cosmopolita, ha degli angoli nascosti che sono meravigliosi, così come troverete affascinante il centro storico.
Ma andateci fuori stagione, altrimenti vi ritroverete con altri milioni di turisti, stretti stretti su un pezzettino di sabbia.
In primavera.. fino a giugno. Poi saltate a piè pari l’estate e provare Ottobre.

I paesi Baschi

Perché vi catapulterete in una Spagna ancora diversa.
Con architetture che ricordano l’Europa del nord e una pioggia che a tutti gli effetti ricorda quella di Londra (anche se i baschi sostengono che non piove mai…)
Perché Bilbao è una città effervescente e ricca di cultura e perché non c’è posto in spagna dove si mangi meglio.
Perché San Sebastian rimane nel cuore e anche i suoi pinchos.
Provate poi a fare in macchina la costa che separa Bilbao e San Sebastian, vi sembrerà di stare in Irlanda. Qui il mare è selvaggio, le costiere alte e scoscese, il panorama forte come la gente del posto.
Tanto piove praticamente sempre. Ma magari a Giugno/Luglio potreste avere fortuna.

108 articoli

Informazioni sull'autore
Francesca 36 anni, calabrese di nascita, spagnola d’adozione. Viaggiatrice di vocazione. Due occhi (più quello della macchina fotografica sua grande compagna di viaggio) per guardare tutto quello che il mondo ha da offrirle e due gambe per muoversi seguendo le onde della sua passione.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

10 città della Spagna da vedere almeno una volta

La Spagna non è solo mare e divertimento, ma al contrario ha tantissimo da offrire in termini di natura, di storia e di panorami. Tutto dipende da ciò che stai cercando, perché in base alla regione cambierà la lingua, lo stile di vita e le attività da fare.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.