Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Spiagge a Minorca per famiglie con bambini

2 minuti di lettura
State pianificando di andare a Minorca per le vacanze e avete preferenze per spiagge comode ed attrezzate per bambini. Ecco le informazioni che cercate sull'isola più verde delle Baleari.

Questo articolo è stato aggiornato il Agosto 16, 2016

Famosa per le spiagge e l’acqua trasparente, Minorca è una meta gettonata in particolar modo da chi vuole trascorrere un periodo di relax con la famiglia oppure in compagnia di amici.

minorca-citta

Tenete però presente che l’isola non è nota per la movida notturna, per quella Ibiza è più adatta. Ci sono comunque dei locali con una vista mozzafiato, famosi per un cocktail al tramonto, che si possono però raggiungere solo con la macchina o gite organizzate.

In pochi sanno che Minorca è l’isola più verde delle Baleari. La parte settentrionale ha spiagge incantevoli di sabbia rossa, mentre quella meridionale sabbia bianca e fine, come per esempio la spiaggia di Santo Tomas.

minorca-come-arrivare

Le spiagge sono spesso non facili da raggiungere, costringendo il visiatore a fare percorsi non battuti e un pò impervi, tuttavia sono molte le spiagge particolarmente adatte a famiglie coi bambini, dotate di servizi e di scalette o comunque sentieri facili da percorrere, rendendo il tutto più comodo e pratico. Le seguenti spiagge sono tra queste:
la baia di Santo Tomas, al sud, quella di Son Bou, definita la più lunga di Minorca con i suoi 2,4 km., l’Arenal d’en Castell, localizzata a nord-est  e quella di Binibeca, a sud-est di questo paradiso.

Inoltre si consiglia anche Macarella, la spiaggia più selvaggia tra tutte, con un mare cristallino e sabbia fine e chiara: una piccola insenatura a ferro di cavallo dove l’acqua è molto calma.
Tenete presente che è molto frequentata.

minorca-macarella

Si può comodamente posteggiare la macchina al parcheggio esterno oppure farsi lasciare da autobus di tour organizzati proprio all’ingresso di queste spiagge o comunque a pochi metri.

State tranquilli, qui ci sono bagnini che sono attenti ed incaricati alla sorveglianza della battigia e del mare. Le acque qui sono basse e moderatamente calme.

minorca-baleari

Si consiglia, nel caso in cui si viaggi con un bambino piccolo, di portarlo in un marsupio, adatto in queste zone soprattutto se si hanno borse e giochi con sè. Non dimenticarsi mai di portare dell’acqua o qualcosa da bere e sgranocchiare, una protezione come una crema solare e un cappellino per proteggersi dal sole. Alcune spiagge non prevedono ombrelloni, che potete comprare a poco o affittare per l’intera giornata all’hotel dove alloggiate.

Meglio scarpe ai piedi e portare con sè delle ciabatte.

minorca

In molti casi sono anche presenti servizi di ristorazione con snacks e bevande, seppure spartani. Unico lato negativo: essendo molto prese di mira perchè i più le preferiscono per tutti gli aspetti positivi elencati qui sopra, sono più affollate delle altre, anche se a Minorca non è mai caotica come le altre isole delle Baleari. Inoltre tra isole e calette ce ne sono più di 200 su tutta l’isola quindi tutti trovano il proprio angoletto.

minorca-tramonto

Dovete solamente decidere il periodo a voi più congeniale, prenotare un volo per questa splendida isola tranquilla e piena di verde e immergervi nella natura incontaminata dei suoi luoghi, facendo passeggiate a piedi o a cavallo e perchè no, anche gite in jeep o in side-car alla scoperta dell’isola.

13 articoli

Informazioni sull'autore
Valentina ha 30 anni, mantovana solo di residenza. Viaggiatrice per passione, arabista ed egittologa per educazione. Disposta sempre ad assorbire altre culture che spaziano dall'Oriente, al Medio Oriente, all'Europa all'America, che ama vivere direttamente in prima persona. Si è appassionata di giornalismo e sport estremi. Si potrebbe definire una donna con gli occhi aperti sul mondo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

10 città della Spagna da vedere almeno una volta

La Spagna non è solo mare e divertimento, ma al contrario ha tantissimo da offrire in termini di natura, di storia e di panorami. Tutto dipende da ciò che stai cercando, perché in base alla regione cambierà la lingua, lo stile di vita e le attività da fare.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!