Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Comfort Way: la soluzione per internet anche all’estero

2 minuti di lettura
Tariffe internet low cost con Confort Way dedicate ai viaggiatori che per lavoro o per svago devono connettersi ad internet anche all'estero, in Unione Europa, ma non solo.

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 27, 2014

Finalmente una cosa davvero interessante, di cui non vedo l’ora di parlarvi perché credo sia utile a chi come me viaggia spesso o viaggi in compagnia degli amici e vuole farlo spendendo il meno possibile. Comfort Way è un apparecchio utile se si viaggia con diversi amici, sì, ma anche se si viaggia da soli o in coppia e si hanno diversi device a disposizione. Sostanzialmente questo apparecchio consente di connettersi a internet anche all’estero con il solo utilizzo di Comfort Way che collega e attiva online fino a 5 device. Ma partiamo e andiamo un po’ con ordine.

foto-5

Quante volte andando all’estero vi siete detti “devo ricordarmi di disattivare i dati, altrimenti spendo un sacco di soldi“, o “dovrei comprare una schedina quando arrivo in Olanda così posso connettermi sempre, ma quanto costa?” o ancora “Chissà se nell’hotel ci sarà internet“. Ecco, con Comfort Way questi discorsi non li farete più! Una delle cose a cui si pensa spesso quando si va all’estero è proprio come riuscire a collegarsi senza spendere un’esagerazione.

Qualcuno vuole connettersi a internet, per lavoro, altri perché vogliono mettere su Facebook qualche selfie, altri ancora perché senza twitter e wahtsapp non possono stare. In tutti i casi, sia che viaggiate da soli o in compagnia, con Comfort Way non ci sono problemi. Sì perché questo piccolo apparecchio, che può stare comodamente nelle tasche dei pantaloni o nelle borse può far connettere fino a 5 persone contemporaneamente.

comfort way-federica

La sua utilità è quella di farvi connettere non solo in hotel, fin lì sarebbero capaci tutti, e nemmeno in qualche bar o metropolitana, Comfort Way riesce a far connettere tutti mentre camminate, siete in macchina, chiacchierate davanti ad un hamburger o siete in un museo. Non ci sono limiti di tempo ne di spazio con Comfort Way, e questo è il suo lato positivo. Ma ora veniamo alla domanda più importante: quanto costa questo giochino?

Comfort Way ha un costo di 59€, lo potete vedere nel sito che, lo so, è un po’ confusionario, ma la pagina in cui dovete andare per risolvere alcuni dei vostri dubbi è la pagina delle FAQ di Comfort Way.

Potete navigare a soli 0,07 € a Mb in tutta l’Unione Europea senza alcun contratto, nessun costo giornaliero o mensile. Se avete necessità di acquistare un ulteriore traffico potete farlo in qualsiasi momento con carta di credito o ancora meglio Paypal. Inoltre è possibile utilizzare Comfort Way per le chiamate internazionali a 0,1 € al minuto e inviare sms per 0,05 €. Ordinando Comfort Way tramite sito è possibile averlo a casa con consegna gratuita per i paesi europei entro 4 giorni lavorativi.

foto-4

Ultimissime raccomandazioni prima dell’utilizzo. Comfort Way deve essere messo in carica per circa 12 ore prima dell’utilizzo. La confezione che vi arriverà a casa avrà, oltre al Comfort Way ovviamente e la spina per ricaricarlo, anche un caricatore per la macchina, così che potrete utilizzarlo e ricaricarlo anche nei viaggi in automobile. Infine, nella pagina my.start potrete sempre sapere il vostro saldo e quanto avete navigato in Mb e avere sempre la situazione sotto controllo.

Io lo utilizzerò nel mio prossimo viaggio in Germania, tra Monaco e Stoccarda, così dato che sono in Europa spenderò pochissimo e potrò tenervi aggiornati sui miei spostamenti di viaggio, per consigliarvi posti low cost in cui soggiornare durante i Mercatini di Natale e non! :)

In un minuto di video Comfort Way vi spiega tutto così ;)

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Destinazioni

Vivere viaggiando: diventare nomadi digitali

Sei stanco di vivere ogni giorno sempre allo stesso modo? Hai voglia di scoperta e ami viaggiare? Forse dovresti pensare di diventare un nomade digitale, vivendo viaggiando. In questo articolo troverai consigli e informazioni a riguardo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.