Sziget Festival a Budapest

Budapest vita notturna e Sziget Festival

Budapest vita notturna e Sziget Festival

di , | Cosa Fare

Booking.com

Budapest è una città viva scoperta e riscoperta da molti proprio negli ultimi anni. Sia in estate che in inverno c’è sempre un buon motivo per visitare Budapest, la Perla del Danubio.

La sua vitalità da conosciuta dai giovani che spesso trovano nelle vie e lungo il fiume della città bellissimi locali dove cenare o divertirsi low cost. Tra i locali da consigliare per la musica dal vivo ma anche per la sua atmosfera, il Fat Mo. Questo locale in V. Nyari Pàlu numero 11 è ben noto per la musica e i piatti messicani, un connubio inusuale ma perfetto. Il locale si trova non lontano dal centro alla fermata della metropolitana M3 Kálvin tér.

In estate Budapest si trasforma e per una settimana si trasforma nella Woodstock sul Danubio con il festival musicale più conosciuto d’Europa. Il Sziget Festival da oltre 15 anni propone una grande manifestazione di musica e spettacoli con cantanti, creativi e artisti di fama internazionale. Quest’anno i numeri sono davvero impressionanti con oltre 1000 spettacoli no stop e 70 mila campeggiatori pronti a prendere di mira ogni piazzola di Budapest.

Il Sziget Festival è un bel momento per condividere la passione musicale con quella per il viaggio con tanti altri giovani europei e non. Quello che non abbiamo ancora detto è il costo. Pensando a Woodstock abbiamo immaginato un evento free, ma è qui che ci si sbaglia, il costo è abbastanza elevato. Se non volete pensare al parcheggio alle tende e al prezzo di ingresso giornaliero e prendere un pacchetto tutto compreso il costo è elevato.

Se invece preferite muovervi in modo autonomo magari in autostop e cercare da soli di arrivare in modo low cost il prezzo cala. Oppure potete affidarvi ai consigli di Andrea del blog low cost di viaggi. Il prezzo del biglietto di ingresso rimane comunque elevato, sui 42 euro al giorno, ma così risparmierete un bel po’ di euro.

Booking.com

© 2009 - Riproduzione riservata

commenti

Ciao,
il locle Fat Mo's non é proprio quello piú low cost di Budapest, e, secondo me, per un giovane che vuole scoprire la vitta notturna forse vale la pena menzionare alcune diverse.
Io consiglierei i ormai famosi "trash pub" del VII distretto (centrissimo) tipo la Szimpla Kert (VII Kazinczy u. 14) o l'Instant (VI. Nagymező u.38, una traversa di Andrassy ut), o il Csendes (Ferenczy Istvan u., 1 min da Astoria)
Per i migliori concerti di qualitá ma nn main stream c'é la barca A38 sul Danubio. Il suo ristorante é costoso, ma il bar no. di solito c'é anche il biglietto da comprare, ma vale la pena controllare la programmazione perché ci si puo beccare dei concerti straodinari.
Buon viaggio a tutti!

Anonymous

ottobre 25, 2009 | Rispondi | report

Ottimo articolo, da non perdere per chi va a Budapest anche il Szimplakert e l’ Istant
http://budapest-like.blogspot.com

mirco

febbraio 24, 2012 | Rispondi | report

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

Mini Guida di Budapest, tour di 3 giorni low cost

Budapest: cosa vedere assolutamente

Il primo weekend a Budapest non si scorda mai, posso confermarlo. Budapest è al tempo stesso giovane e romantica e vi rimarrà nel cuore sia che...