Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Bar Mariatchi a Barcellona nel Barrio Gotico

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 4, 2013

Il ricordo di questo posto mi accompagnerà tutta la vita. Era mattina e a Barcellona pioveva tantissimo, pioggia fitta e forte e noi senza ombrello. Cercando il Mercato di Santa Caterina con la pioggia fin sotto la maglia ci siamo allontanati dalla Rambla e siamo arrivati fin dentro il Barrio Gotico.

Ci sono tante cose che non so fare all’estero, a volte mi beccano con del liquido in più nella valigia in aeroporto o altre cosette del genere :P ma una cosa mi caratterizza: ho un sesto senso per i locali in cui non si vede l’ombra di un turista. E così è stato anche per il Bar Mariatchi. In un vicolo stretto del Barrio Gotico mi sono fermata, ho dato una sbirciatina e siamo entrati.

Qui ci siamo presi una birra, erano solo le 12 della mattina, ma non era bar da caffè, era bar…da bar :D Che era un posto frequentato dai locali ce ne siamo accorti subito. Qui entravano gli spazzini che stavano ripulendo la città per prendersi una birra (durante il lavoro) e un po’ di patatine portate in un sacchetto di plastica. Dopo la nostra birra siamo andati a pagare e abbiamo deciso di provare l’idromele.

Il signore gentilissimo ci ha fatto provare il suo idromele fatto totalmente da lui. Non troppo forte, a livello alcolico, ma delizioso abbiamo buttato giù l’idromele, se non fosse che il signore poi ci ha fatto provare anche il suo vermut, fatto anche questo al 100% da lui. Insomma, abbiamo provato anche il vermut. Il proprietario gentilissimo ci ha fatto pagare solo la birra e prima di uscire ci ha detto di stare attenti alle borse e alla macchina fotografica che il quartiere non era troppo raccomandabile. Noi siamo usciti pure un po’ brilli.

Il locale non è niente di che, non è un posto bellissimo con specchi e luci fatiscenti, ma è delizioso. Appesa alla parete c’è anche una chitarra con su una scritta, chiunque può prenderla e mettersi a suonare. Qui si vendono idromele e vermut. L’idromele viene 10€ una bottiglia, 16€ 2 bottiglie e 20€ per 3 bottiglie. Il vermut invece è meno caro, viene 6€ una bottiglia, 10€ 2 bottiglie e 12€ 3 bottiglie. Ci sono anche dei bellissimi cestini regalo per mixare le due cose.

[vlcmap]

2025 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

10 città della Spagna da vedere almeno una volta

La Spagna non è solo mare e divertimento, ma al contrario ha tantissimo da offrire in termini di natura, di storia e di panorami. Tutto dipende da ciò che stai cercando, perché in base alla regione cambierà la lingua, lo stile di vita e le attività da fare.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.