Mai più limiti di liquidi in aereo, dal 2013 grazie a nuovi scanner - Viaggi Low Cost

Mai più limiti di liquidi in aereo, dal 2013 grazie a nuovi scanner

di , | News

Finalmente una buona notizia per noi amanti del viaggio low-cost in aereo. Secondo alcune anticipazioni, non ci saranno più limitazioni ai liquidi trasportati nei bagagli a mano, forse già a partire dal 2013.

Al momento, partire con il solo bagaglio a mano è una grossa fonte di ansia pre-partenza, soprattutto per gli utilizzatori meno assidui degli aerei. Passi il limite di peso del bagaglio a mano. Passino le misure di ingombro da rispettare, più o meno restrittive a seconda della compagnia. Si è stati precisi precisi su questi punti e si rischia poi di dimenticarsi la norma che vieta di trasportare liquidi in contenitori superiori ai 100 cl di capacità. O per i più avveduti si aggiunge l’investimento da fare per acquistare i contenitori mignon in cui travasare shampoo, bagnoschiuma, profumi e quant’altro. O ancor peggio l’obbligo di dover acquistare le bevande per il viaggio nei duty free o direttamente a bordo, a prezzo nettamente maggiorato.

Tutto si evolve e stessa sorte è toccata agli scanner aeroportuali: in un domani sempre più prossimo, con scanner più avanzati ed in grado di individuare i liquidi sospetti, non sarà più necessario limitare a prescindere la quantità ciascun liquido, qualsiasi cosa esso sia. La scienza ha fatto la propria parte. Affidiamoci ora alla lungimiranza degli aeroporti, nella dotazione di questi nuovi strumenti tecnologicamente avanti anni luce rispetto agli attuali.

© 2012 - Riproduzione riservata

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!