Vino lacrima e tartufi, questo weekend a Morro d'Alba - Viaggi Low Cost

Vino lacrima e tartufi, questo weekend a Morro d’Alba

di , | Eventi

L’autunno sta timidamente arrivando e in molti vogliono accoglierlo celebrando i prodotti che la nuova stagione porta con sé: a Morro d’Alba hanno scelto di farlo con vino e tartufi.

Questo paesino in provincia d’Ancona è oggi noto per la produzione del Vino D.O.C. “Lacrima di Morro d’Alba” e la festa che oggi vi presento nasce proprio dall’accostamento di questo vino al tartufo di Acqualagna.

Da oggi, 19 ottobre fino a domenica 21 ottobre, due eccellenze marchigiane si sposano sulle tavole di “Lacrima e Tartufo”, dove sarà possibile gustare e scegliere tra le tante specialità preparate da abili cuochi; in più zuppe e crostini, fritti, cresce di polenta, brulè e castagne.

Passeggiando lungo il camminamento La scarpa (Morro d’Alba è infatti l’unico borgo italiano fortificato che può vantare un cammino di ronda, la Scarpa appunto, interamente coperto e che conserva ancora le arcate), si potranno degustare antiche ricette a cura dello Chef a cura dello chef Claudio Colaone. Consigliata anche una visita al Museo “Utensilia”, dove sono raccolti gli utensili caratteristici del mondo mezzadrile, il quale ha scandito la vita dei contadini marchigiani fino a pochi decenni fa e ha contribuito a plasmare l’attuale paesaggio collinare che circonda Morro d’Alba. Per maggiori informazioni e per vedere il programma completo www.promorro.it

© 2012 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...

Meteo

Marche
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!