Pasqua 2013 a Siviglia: la Semana Santa - Viaggi Low Cost

Pasqua 2013 a Siviglia: la Semana Santa

Pasqua 2013 a Siviglia: la Semana Santa

di , | Eventi

Io l’anno scorso c’ero e vi posso assicurare che chi non vede non crede. La Semana Santa a Siviglia è un evento fantastico: la religiosità scende in piazza e, in un silenzio che non ha eguali, diventa spettacolo e arte. Perché toccate tutto a un sivigliano, ma non la sua hermandad, confraternita. Si lavora da un anno per l’altro, e quando uno dei tanti bimbi in processione ti allunga assieme al santino del Cristo una caramella con una immaginetta incollata della Vergine, capisci veramente il lungo lavoro che c’è dietro a questa enorme festa religiosa.

Ma andiamo per gradi. La prima cosa da sapere è che se volete soggiornare a Siviglia e vivere l’esperienza della Semana Santa sappiate che è già ora di prenotare un alloggio. La città, dal 24 al 31 marzo 2013, si riempie infatti di turisti provenienti da tutto il mondo, e i prezzi dei voli e degli hotel lievitano: per queste ragioni è bene muoversi subito.
La seconda cosa riguarda il vostro viaggio, se volete visitare la capitale dell’Andalusia, scordatevi la Semana Santa: non è un buon momento per fare le cose da turisti.
La terza invece è una raccomandazione, la prima che anche a me inesperta fecero: niente panico. Se vi trovate bloccati in una folla, stretti in una piccola stradina, non gridate e non cercate di andare in senso contrario, ma lasciatevi trascinare tranquillamente dalla corrente fino alla prossima piazza. La folla si allarga, si disperde e voi potrete riprendere la vostra direzione.

Durante l’intera settimana, ad ore e giorni precisi ciascuna confraternita esce dalla propria chiesa, portando in processione l’immagine della Vergine, della passione di Cristo, della Croce attorniate da un tripudio di fiori. Precedono il paso (carro su cui è collocata la statua), portato sulle spalle dai costaleros, la banda e i nazarenos che indossano un particolare cappuccio a punta il cui colore varia a seconda della confraternita.
Vi consiglio vivamente la pagina web della Semana Santa, dove potrete trovare ogni informazione e aggiornamenti in tempo reale sullo svolgimento della manifestazione.

Non perdetevi assolutamente l’uscita dalla Chiesa del San Salvador del paso de la Borriquita, il pomeriggio della Domenica delle Palme, e nella notte tra il Giovedì e il Venerdì Santo la processione della Virgen de la Macarena, una delle più belle e famose di tutta Siviglia.

Un suggerimento da chi c’è già stato?? Il momento senza dubbio più emozionante è l’uscita dalla chiesa di qualsiasi processione. E’ lì che a tempo di musica, in una strada piena zeppa di gente, in mezzo ad un silenzio surreale sfilano uomini, donne e bambini incappucciati, alcuni scalzi, fino allo splendore del paso prezioso ed elegante. Da lontano, in mezzo ad una spiritualità che a noi è totalmente estranea, sembra quasi che quelle statue della Passione o della Vergine si muovano silenziose al ritmo delle preghiere dei fedeli.

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Mini guida

48 ore a Barcellona, guida per 3 giorni low cost

Cosa visitare a Barcellona in 3 giorni

Barcellona è una delle nostre città preferite, non a caso abbiamo qui su Viaggi Low Cost tantissimi post consigli su dove dormire, cosa fare, ma...

Meteo

Siviglia
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!