Carnevale di Venezia 2014: la natura fantastica

“La Natura Fantastica” al Carnevale di Venezia

“La Natura Fantastica” al Carnevale di Venezia

di , | Eventi

carnevale-venezia-2014

Febbraio sarà un grande mese per Venezia, il giorno di San Valentino in Laguna avranno inizio i festeggiamenti del Carnevale: il 14 febbraio sarà il primo giorno del calendario di eventi che si prolungherà fino al 4 marzo.

Come sempre in questo periodo Venezia sarà tutta un fiorire di iniziative ufficiali e non, che un po’ alla volta andranno ad arricchire il programma. La tematica del 2014 sarà “La natura fantastica”: il fiabesco come occasione per affrontare le relazioni tra uomo e l’ambiente che lo circonda con racconti provenienti da tutto il mondo, caratterizzando come sempre questa città come punto di incontro di culture, popoli e tradizioni.

La festa degli innamorati verrà festeggiata a teatro con lo spettacolo “Romeo e Giulietta –  Lettere dal mondo liquido” al Teatro Fondamenta Nuove. Il 15 febbraio si “apriranno le danze” con la grande Festa Veneziana sull’acqua, uno spettacolo acquatico di musica, colori e creature fantastiche sulle rive di Cannaregio che proseguirà il la mattina dopo con un grande corteo delle associazioni remiere che percorrerà il Canal Grande e terminerà con l’apertura degli stand enogastronomici nella zona del Rio di Cannaregio (vicino al Ponte delle Guglie) dove si potranno assaggiare i dolci tipici del carnevale, ma anche gli immancabili cicheti.

Per questa giornata è stata organizzata la Nordic Walkin Carnival: una “Caccia al Carnevale” per le calli veneziane armati di bastoncini da camminata, divisi in quattro squadre e armati con la tipica Bauta. Chi invece vuole inaugurare i festeggiamenti in modo alternativo la soluzione è di sicuro la Zombie Walk: preparate le vostre maschere e unitevi al corteo che sbarcherà alle Fondamenta Zattere e si dirigerà per una serata di festa a Rialto.

Il weekend successivo sarà intenso di eventi: sabato 22, nel primo pomeriggio, a San Marco si svolgerà la tradizionale Festa delle Marie, che ricorda l’usanza del Doge di donare a 12 giovani e umili fanciulle veneziane i gioielli dogali, in occasione della quale si potrà assistere ad un sontuoso ed elegante corteo storico. In questa giornata e nelle successive fino al 4 marzo sarà poi possibile partecipare al teatro itinerante “I segreti di Venezia” (ore 11, 14.30 e 16.30) che accompagnerà alla scoperta della città più segreta guidati dal Codega, sulla base dei racconti  di Alberto Toso Fei, l’occasione perfetta per scoprire una Venezia diversa e magari imparare qualcosa di più sulla sua intrigante storia.
A partire sempre da sabato 22 fino al 26 febbraio e nelle giornate del 2 e 4 marzo al Gran Teatro di Piazza San Marco si svolgeranno i contest quotidiani che premieranno le maschere migliori. Da giovedì 27 febbraio al 2 marzo invece si svolgeranno le selezioni e il Gran Finale del concorso, durante il quale verrà premiata la migliore maschera di questo carnevale. Tutti gli appuntamenti saranno a due orari: la mattina alle 11 e alle 15 nel pomeriggio.
Sempre dal 27 febbraio inizieranno le Notti all’Arsenale, che da quest’anno diventerà protagonista di serate di grande festa all’insegna della tradizione con imbarcazioni tradizionali, musicisti e un fastoso allestimento che però sfocerà alle 23 in un grande after show.

Domenica 23 febbraio ci sarà uno dei momenti più attesi del Carnevale Veneziano: il Volo dell’Angelo. Quest’anno sarà il turno di Julia Nasi, la “Maria” vincitrice dell’edizione 2013 che dalla cima del Campanile “svolerà” sul palco del Gran Teatro, dove ci sarà il Doge ad attenderla. Il 2 marzo la piazza sarà nuovamente protagonista del “Volo dell’Aquila” di cui ancora però non si conosce l’identità per quest’anno.

Una giuria di esperti mascareri invece, il 3 marzo, premierà le maschera da volto più belle che per l’occasione sfileranno sul palco del Gran Teatro. Il giorno successivo alle 16.30 sarà il momento dell’incoronazione della Maria dell’anno che giungerà in San Marco a chiusura del corteo dogale in partenza da San Giacomo dell’Orio. Successivamente, alle 17 ci sarà lo Svolo del Leon a concludere i festeggiamenti del Carnevale. La sera del 4 marzo si svolgerà uno dei momenti più emozionanti di questa manifestazione, suggellandone il termine: la Vogata del Silenzio, un corteo silenzioso di gondole, che parte da Rialto e giunge fino a Punta della Dogana percorrendo il Canal Grande illuminato da candele.

Per tutto il periodo, fino alla fine del Carnevale, in Campo San Polo si potrà pattinare sul ghiaccio come ogni inverno (tariffa per turisti 10€ con noleggio pattini). Ogni sestiere sarà poi protagonista di numerosi altri eventi che affollano un programma sempre più fitto: spettacoli teatrali alla Fenice e al Teatro Fondamenta Nove, visite guidate alla Collezione Peggy Guggenheim, concerti, mostre, proiezioni cinematografiche, workshop e tanto tanto altro, in particolare poi è previsto un fitto programma di iniziative dedicate bambini e famiglie.
Sul sito ufficiale del Carnevale trovate i dettagli di tutti gli eventi, vi consiglio di consultarlo attentamente, viene aggiornato ogni giorno con tante novità.

Ed ecco anche che arrivano novità per quanto riguarda gli eventi non ufficiali: quest’anno CarneValanga torna, in Campo Manin, dal 27 febbraio al 4 marzo; dopo tanti anni anche Campo Santa Margherita il 21 febbraio tornerà ad essere luogo di festeggiamenti ed infine pure il sestiere di Castello avrà il suo Carnevale a partire da sabato 22 febbraio. Concerti con musica dal vivo, feste per bambini, laboratori e spettacoli per tutti.

© 2014 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo

Mini guida

48 ore a Venezia, mini guida per un weekend low cost

Cosa vedere a Venezia in 3 giorni

Venezia è una delle città italiane che tutto il Mondo ci invidia. Venezia è la città dell'amore, la città dell'acqua alta, la città degli...

Meteo

Venezia
C
% humidity
wind:
H • L