Tutti i Presepi del Salento

Natale in Salento, feste e date dei presepi

Natale in Salento, feste e date dei presepi

di , | Eventi

Booking.com

Arriva il Natale, arriva il Capodanno. Il Salento, attraverso una programmazione natalizia ricca di eventi, allieterà il soggiorno di tutti coloro che desiderano conoscere questa terra anche d’inverno.

Da visitare assolutamente uno dei più bei presepi artistici d’Italia, quello di Salice Salentino, in cui ammirare i caratteristici Pupi, le statuette fatte a mano in terracotta o cartapesta. Visitate anche il presepe vivente di Tricase, definito dai media uno dei più spettacolari d’Europa, ingresso libero.

Sullo stesso genere, andate a dare uno sguardo all’antica Fiera dei Presepi e dei Pupi che si terrà a Lecce nei pressi di Piazza Sant’Oronzo in cui ammirerete e potrete acquistare le famose statuette realizzate ancora artigianalmente secondo le tecniche risalenti al XVII secolo, sicuramente un’idea originalissima per i vostri regali natalizi.

Per quanto riguarda Lecce, poiché il traffico è un problema soprattutto durante il periodo natalizio, conviene lasciare la macchina nei parcheggi d’interscambio del Foro Boario e in quello Carlo Pranzo e proseguire a piedi, godendovi le strade barocche o utilizzando i mezzi pubblici.

Se volete passare il Capodanno nel Salento non perdetevi l’occasione di assistere alla prima alba d’Italia, visibile a Otranto, la città più a Oriente d’Italia con il magnifico Castello Aragonese di Otranto, degustando vini e pietanze pugliesi.

Booking.com

© 2010 - Riproduzione riservata

commenti

Suggerisco il presepe vivente dei pazzi a Maglie: personaggi i pazienti dell'ex ospedale psichiatrico. Famose le pittule, da loro preparate, che vengono date come omaggio alla fine del percorso.

Lucio

novembre 24, 2010 | Rispondi | report

Sapevo che tu saresti intervenuto, grazie del consiglio ; )

Federica

novembre 24, 2010 | Rispondi | report

Rispondi

Mini guida

Tour di 48 ore nell’Alta Valmarecchia riminese

Cosa vedere in Valmarecchia

Un tour di 48 ore nell’Alta Valmarecchia, tra boschi, storia, arte e naturalmente la gastronomia. La valle del Marecchia, dove scorre...