Mostra del cinema italiano di Barcellona - Viaggi Low Cost

Mostra del cinema italiano di Barcellona

di , | Eventi

Gli italiani hanno colonizzato Barcellona e quindi, come potevano non avere anche un festival del cinema tutto nostro? Nasce infatti, la prima edizione della “Mostra del Cinema italiano di Barcellona“, organizzata dall’istituto Luce di Cinecittà e che sarà ospite dei cinema Verdi nel quartiere di Gracia. La mostra, avrà luogo dal 14 al 18 di dicembre e vuole convertire Barcellona nella principale sede spagnola per la diffusione del cinema italiano.

I film che si proietteranno a Barcellona, sono una selezione del migliore cinema italiano già ospitato nei principali festival del mondo: da Cannes a Locarno, da Venezia a Toronto e che non hanno avuto e non avranno, distribuzione commerciale in Spagna.

Il programma (che non è stato ancora pubblicato in dettaglio) include otto largometraggi e otto cortometraggi (scelti fra i 30 finalisti dei Nastri d’argento), selezionati dai critici cinematografici Gianni Canova y Maurizio Di Rienzo e tre proiezioni speciali.

Tutti i film inoltre, verrano presentati dai registi stessi e dagli attori protagonisti in modo da avvicinare il pubblico di Barcellona al cinema italiano di qualità. Nel programma troveremo quindi le proposte di : Bernardo Bertolucci, Ferzan Ozpetek, Marco Tullio Giordana, Giuseppe Piccion, Daniele Ciprì, Nina Fuksas Leonardo Di Costanzo Edoardo Gabbriellini con David Maria Putortí. Fra i progetti speciali ci sarà la proiezione del film di animazione “Pinocchio” con musica di Lucio Dalla e le illustrazioni di Lorenzo Mattotti, Pinocchio.

La mostra sarà inaugurata dalla presentazione dell’ultimo film di Ferzan Ozpetek “Magnifica presenza”, al quale inoltre verrà consegnato il prenio CSCI.

Cosa: Mostra de Cinema Italià de Barcelona – MCIB
Quando: dal 14 al 18 dicembre 2012
Dove: Cinemes Verdi e Auditorium della Pedrera
Prezzo: gratuito

© 2012 - Riproduzione riservata

Mini guida

48 ore a Barcellona, guida per 3 giorni low cost

Cosa visitare a Barcellona in 3 giorni

Barcellona è una delle nostre città preferite, non a caso abbiamo qui su Viaggi Low Cost tantissimi post consigli su dove dormire, cosa fare, ma...

Dove mangiare

Mangiare a Barcellona, le migliori tapas a 10€

Mangiare a Barcellona, le migliori tapas a 10€

Mangiare a Barcellona è uno dei piaceri che ancora rimane intatto nella splendida città spagnola. Per risparmiare qualcosa senza rinunciare al...

L’Òstia, un nuovo classico alla Barceloneta

L’Òstia, un nuovo classico alla Barceloneta

L'Òstia, è il soprannome comune che viene dato al quartiere della Barceloneta. E L'Òstia è l’onomimo ristorante aperto da un paio di mesi...

4 Ristoranti dove mangiare vegetariano a Barcellona

4 Ristoranti dove mangiare vegetariano a Barcellona

Siete vegetariani e non potrete quindi fare onore al “jamon”? State entrando in iperventilazione per la massiccia presenza di carne nei...

Dove dormire

L’ostello più grande della Catalogna, prossimo all’apertura

L’ostello più grande della Catalogna, prossimo all’apertura

Inaugurerà i primi di marzo nel quartiere di Gracia a Barcellona l'ostello più grande di tutta la Catalogna. L'ubicazione non è casuale visto...

Hotel Grums a Barcellona, il racconto di Francesca

Hotel Grums a Barcellona, il racconto di Francesca

Vi ricordate il post Ti regalo Barcellona per una notte, la vuoi? A vincere la notte all'Hotel Grums era stata Francesca la quale finalmente ci...

Dove dormire a Barcellona: appartamento di Nando

Dove dormire a Barcellona: appartamento di Nando

Visitare una città poliedrica come Barcellona può diventare semplice se sai come organizzare il tuo soggiorno con intelligenza. Per conoscere...

Meteo

Barcellona
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!