Mercatini di Natale di Goteborg

I mercatini di Natale di Goteborg, aspettando Santa Claus

I mercatini di Natale di Goteborg, aspettando Santa Claus

di , | Eventi

Per assaporare l’atmosfera natalizia nel miglior modo possibile, sia dal punto di vista delle tradizioni, della cucina e del clima, vi suggeriamo di visitare la città di Goteborg nel sud ovest della Svezia, durante il mese di dicembre. E’ in questo periodo dell’anno che la città svedese offre ai suoi visitatori la piu’ classica delle atmosfere, con luci, colori e sapori tipici dello Jul (Natale).

Il parco dei divertimenti Lieseberg, che è aperto ai visitatori nei week end di dicembre fino alle h.22, accende le sue decine di alberi con centinaia di piccole luci e offre golose sorprese e interessanti idee regalo. Nei viali principali del parco, in ogni casetta di legno, artigiani locali offrono in vendita i loro prodotti.

Passeggiando nel mercatino si puo’ assaporare il Glogg, un vino caldo simile al vin brulé, servito con scaglie di mandorla ed uva passa e spesso accompagnato dai Pepparkokar, i biscotti speziati. Il Glögg è la bevanda natalizia per eccellenza in Svezia ed aiuta a scaldarsi durante la passeggiata, così come aiutano a non soffrire troppo il freddo i vari bracieri dislocati lungo il percorso del mercatino e attorno ai quali si scambiano volentieri due parole con gli altri visitatori.

Sebbene il mercatino di Natale del Lieseberg sia uno dei più famosi a Goteborg, è bene dare un’occhiata anche agli altri mercati, per trovare e gustare prodotti artigianali differenti. Quello di Kronhuset, ad esempio, è famoso oltre che per gli oggetti ornamentali anche per il cioccolato: proprio nel cortile di Kronhuset, infatti, vi è la più famosa fabbrica di cioccolato di Goteborg che offre assaggi e golose tentazioni.

Il mercatino del quartiere Haga, invece, si snoda tra le caratteristiche vie di questa parte antica della città, tra negozi storici ed edifici in legno: le classiche case dei pescatori. In questo mercato si trovano parecchi prodotti legati alla gastronomia svedese: marmellate, aringhe, pane e salsicce. Non è insolito vedere sfilare bande musicali o ascoltare canti natalizi provenienti da drappelli di ragazzi fermi agli angoli delle strade: il tutto per rendere l’atmosfera un po’ più calda, sebbene le temperature siano davvero rigide.

© 2012 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo

Mini guida

Mini guida di Lovanio, 48 ore nelle Fiandre

Cosa vedere a Lovanio (Leuven) in due giorni

Dopo diversi viaggi in Belgio posso dire di aver visto buona parte delle Fiandre o almeno le città più caratteristiche, anche se mi manca ancora...

Meteo

Svezia
C
% humidity
wind:
H • L