The No Pants Subway Ride il flash mob del 13 gennaio 2013

Flash Mob in mutande da Milano a New York il 13 gennaio

Flash Mob in mutande da Milano a New York il 13 gennaio

di , | Eventi

Si chiama The No Pants Subway Ride il Flash Mob che prenderà vita il 13 gennaio in oltre 55 città d’Italia e…ne vedremo delle belle :) L’evento nasce a New York nel 2002 e per l’edizione del 2013 sono previsti oltre 4 mila partecipanti. Ma l’Italia come tante altre città europee non si tira indietro e annuncia di partecipare in divese città tra cui Milano e Roma.

Il flash mob ha come intento quello del divertimento, senza provocare scandalo o creare alcun incidente. Non ci sono limiti di età, non bisogna avere un fisico super allenato, l’unica cosa che si richiede è il coraggio delle proprie azioni. La prova, infatti, è quella di resistere senza pantaloni in metroplitana e agire come se non ci fosse niente di strano. Il flash mob funziona così, si sale in metropolitana vestiti normalmente e poco prima della fermata concordata, ci si inizia a togliere il pezzo di sotto rimanendo letteralmente in mutande.

Il flash mob è preparato anche per rispondere alle domande dei passanti come “Come mai non indossi i pantaloni?” è necessario rispondere “Ho dimenticato di indossarli questa mattina” o frasi simili. L’importante è agire con naturalezza, non mettersi in gruppo (chi partecipa deve agire come se non si conoscesse) e fare le stesse cose che si farebbe di solito se si indossasse il pezzo di sotto.

L’idea, nata come scherzo tra amici e poi trasformatasi in evento globale, è di Charlie Todd e come intento puramente goliardico ha quello di divertire e mettere di buon umore chi partecipa e chi ne è involontariamente protagonista.

Qui i dettagli per il Flash Mob.

© 2013 - Riproduzione riservata

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!