Capodanno Cinese 2014, come festeggiare - Viaggi Low Cost

Capodanno Cinese 2014, come festeggiare

Capodanno Cinese 2014, come festeggiare

di , | Eventi

Booking.com

capodanno-cinese-2014

Il Capodanno Cinese è una delle manifestazioni più festeggiate in Cina ma da qualche anno anche in Italia e in Europa. Le tradizioni si mescolano ai festeggiamenti per il nuovo anno, che inizia il primo giorno del primo mese del calendario cinese. Per il 2014 il Capodanno Cinese è atteso per il 31 Gennaio e inizierà così l’anno del cavallo.

In Italia siamo abituati a vedere il Capodanno Cinese solo nel suo culmine, quindi solo nella giornata di festeggiamenti più caotica, ma in Cina e le persone che sono vicine alle comunità cinese, sanno che il Capodanno Cinese dura 15 giorni. Inizia con il capodanno e termina con la Festa delle Lanterne. Bellissime lanterne di luce vengono lanciate in aria come buon auspicio dell’anno che arriverà.

Le radici del capodanno cinese risalgono a una leggenda secondo la quale nella Cina antica viveva Nian, un mostro che usciva dalla tana solo una volta l’anno, e l’unico modo per sfuggirgli era terrorizzarlo con il rumore e il colore rosso. Non a caso durante il Capodanno Cinese il colore predominante è il rosso e durante tutti i festeggiamenti si utilizzano botti, fuochi d’artificio e tante sono le danze che si svolgono durante tutta la festa. Tra le altre cose in molte delle danze ci si veste da leone e si danza nelle piazze e nelle strade per esorcizzare questa paura.

Prima dell’arrivo del nuovo anno, i cinesi puliscono le proprie case per cacciare la sfortuna e prepararla all’arrivo della fortuna. I festeggiamenti veri e propri iniziano con la cena della vigilia in famiglia, per seguire con sfilate raffiguranti leoni, fuochi d’artificio, scambio di pacchetti rossi contenenti denaro, sempre in quantità pari e mai dispari.

Ogni anno è associato ad un animale, per una rotazione totale di 12 elementi. Il capodanno cinese viene festeggiato dalle comunità cinesi in tutto il mondo ma è ovviamente a Pechino dove raggiunge la massima spettacolarità.

Voi dove festeggerete il vostro Capodanno Cinese? A Roma, Londra o in un’altra città d’Italia? Ecco come ho festeggiato il mio Capodanno Cinese a Madrid qualche anno fa.

Il Capodanno Cinese a Roma è in programma per il 31 gennaio con spettacoli e animazioni per i bambini che avranno luogo soprattutto nel quartiere Esquilino. Da qui partirà inoltre la tradizionale danza dei dragoni e dei leoni cinesi che arriverà in Piazza Vittorio. Un’altro festeggiamento a Roma per il Capodanno Cinese inizia alle 14, sabato 25 gennaio in Piazza del Popolo.

Sabato 25 gennaio si festeggerà anche a Pisa il Capodanno Cinese. Gli eventi inizieranno alle 15.30 in Piazza Vittorio Emanuele con i saluti istituzionali e continueranno con la parata del dragone fino alla Stazione Leopolda. Proprio qui verranno organizzati laboratori di thè, taglio della carta, calligrafia, nodi cinesi, scacchi cinesi, aperti alla cittadinanza. La data è stata scelta per cementare il legame con Pisa, perchè proprio il 25 inizia il conto alla rovescia per il Capodanno pisano. Sempre alla Stazione Leopolda si possono ritirare gratuitamente lanterne cinesi da appendere alle proprie finestre e ai propri balconi. Dopo quello di Milano e Romano, quello della città toscana sarà il Capodanno cinese più importante d’Italia.

Il Capodanno Cinese a Parigi si celebra in grande con costumi variopinti, fiori, musica e danze tipiche. Previsto un grande afflusso di pubblico e turisti, poiché si tratta di uno dei Capodanni Cinesi più suggestivi e sentiti d’Europa.

La sfilata in centro città – nel 3° e 4° arrondissement – sarà probabilmente la più spettacolare e imperdibile. Il 2 febbraio, dalle ore 14:30 in poi, un corteo composto di draghi e leoni colorati lascerà l’Hotel de Ville per raggiungere in pompa magna il cuore del Marais, attraverso rue du Temple, rue de Bretagne, rue Turbigo, e con arrivo al Beaubourg.

Un altro momento importante di festeggiamenti Capodanno Cinese della capitale francese sarà quello che avrà luogo nel 13° arrondissement, il cuore della comunità cinese parigina. La tradizionale sfilata di Chinatown si terrà il 9 febbraio 2014 alle 13, con partenza al numero 44 di Avenue d’ Ivry: si passerà in Avenue de Choisy, poi in Place d’ Italie, Rue de Tolbiac, Boulevard Massena e poi ritorno in Avenue d’ Ivry.

Sempre il 9 febbraio, dalle ore 10, una sfilata si terrà anche a Belleville, altra area cittadina a ospitare una vasta comunità cinese. Il percorso: Metro Belleville, Boulevard de la Villette, Rue Louis Bonnet, Rue du Faubourg du Temple e ritorno al Metro Belleville, dove alle ore 15 è previsto uno spettacolo di arti marziali.

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Rispondi